07/04/2018 ROCCABIANCA (PR)

2° TAPPA GP PRIMAVERA CICLISTICA – UISP
15° MEMORIAL CARENZI – 8° MEMORIAL BIANCHI
PE’ E GIAROLI APPENA GIU’ DAL PODIO.

Cantoni & Monari banner 3x1 3D_grafica OK Prima giornata primaverile e pienone per la seconda prova del GP Primavera Parmense, percorso di 11,5 km da ripetere cinque volte modello triangolo di regata, vento in faccia sul primo lato seguito da un lato di bolina sulla prima parte di argine , vento in poppa sull’ultimo lato e poi di nuovo vento in faccia appena prima dell’arrivo.
Il vento infatti favorira’ le fughe di giornata, nella gara G1 e G2 prima serie come dovevasi dimostrare fuga a quattro, si quattro autentici ufo che con un passo nettamente superiore resistono ai vari tentativi di rientro del gruppo e con una media superiore ai 44 orari mettono sotto scacco i quasi 85 componenti il gruppo inseguitore, vincono le rispettive Maserati/PetroliFirenze (G1) e Guarnieri/PedaleArquatese (G2), bravo e combattivo come sempre il nostro Max Martinelli che con l 8° posto  centra la zona punti nei G1, nella G2 la coppia Santini e Magnani si piazza in 19^ e 32^ posizione.

Gara identica nei seconda serie con il copione che si ripete con fuga a quattro ma con media nettamente minore anche dovuta al minor numero di partecipanti, meno della metà dei prima serie, qui la vittoria arride a Chiastra/+Kuota (G2) ed a Guarnieri/SportBike (G1) con il nostro Reggiani in 12^ nei G1.

Altra fuga a quattro nella gara SGA-SGB-Donne, qui il marcamento asfissiante di Giaroli su Super-Manenti per i primi due giri caratterizza la prima parte di gara, purtroppo per Giaroli nell’unico momento in cui rifiata e alleggerisce la morsa una fiammata di Bozzetti/Stocchetti porta via la fuga con la coppia Travagliato Pancheri e Salghetti e l’immancabile Manenti/TeamBianchi, colto di sorpresa “capitan Giaroli” prova a chiudere subito ma i quattro girano gia’ con una quarantina di metri di vantaggio in doppia, a nulla valgono i pochi tentativi di aiuto forniti da Bozzolini/Ferrari e dal compagno di squadra Enio Ansaloni con il resto del gruppo che nulla fa’ altro che venire a ruota e saltare i cambi.

Soltanto all’inizio del quarto Giaroli, Bozzolini, Ronchetti/TeamBianchi, Porrini/Stocchetti, Gallarani/GLFaenza e Buzzi/Minerva riescono a lasciare la compagnia di “ciucciaruote” ed andare in caccia dei fuggitivi ma ormai è tardi , nel frattempo i quattro davanti si sono frazionati e sono diventati due coppie, Giaroli con gli inseguitori riesce ad arrivare ad un centinaio di metri dalla coppia Salghetti – Bozzetti ma non riesce a chiudere il divario e la gara finisce nell’ordine: Manenti vince in solitaria i SGA staccando Pancheri che comunque si aggiudica i SGB , la coppia Salghetti/Bozzetti riesce a non essere ripresa e fà 2° e 3° negli A mentre il gruppetto inseguitore è regolato in volata da Ronchetti (2° SGB) su Bozzolini (4° SGA) e Giaroli (5° SGA) poi Gallarani (3° SGB) e gli altri due, buona prova di che riesce ad evadere dal gruppo all’ultimo giro conquistando così la 4^ piazza nei B, Ansaloni in copertura finisce 16° negli A ed un Bertolini in crescita è 11° nei B.

Unica gara in cui non si rispetta il copione di giornata è quella dei Gent I^ e II^ serie, qui un gruppetto di 10 unità fa’ il cosiddetto “pronti via” e saluta il resto del plotone, la spunta su tutti Gruzza/HorsCategorie che vince gara e II^ serie con secondo Bodini/Stocchetti che si aggiudica la I^ serie.

 
SAN GIORGIO IN SALICI (VR)
7° PICCOLO FIANDRE – ACSI
QUARTO POSTO PER FORNACIARI.

La coppia Fornaciari e Ferrigno piu’ amanti delle granfondo che dei circuiti amatoriali vanno a testare la gamba in previsione della GF di Firenze in questa veronese molto mossa come si evince dal nome adottato, “piccolo Fiandre”. La gara in cui si iscrivono è riservata alle categorie Vet2, Gent1 e Gent2, partono in un centinaio ma i su e giu’ delle colline veronesi e il ritmo forsennato mettono a dura prova i partecipanti, infatti sarà di una quarantina il numero di coloro che cercheranno di portare a casa la sudata vittoria, la spunta su tutti il fortissimo Codenotti/Stocchetti (Gent1) su Tomasi/Alè (Vet2) e Tavelli/Brixia (Vet2). Buono il 4° posto di “Fusto” nei Gent2 dietro alla coppia Butty Pinarolli-Parolini ed a Datteri/Gavardo.

Ritiro invece per Daniele che non abituato a questi ritmi abdica al terzo dei sette giri in programma.

 
08/04/2018 GUASTALLA (RE)
AIRONBIKE – MTB
MUD MAX CI PROVA.

Il 93° assoluto nella gara vinta dal profeta in patria Bacchiavini/Sculazzo e il 14° di categoria M2 lasciano l’amaro in bocca al nostro “MudMax” Martinelli che sicuramente poco favorito dalla posizione troppo arretrata in griglia di partenza e vittima di una caduta nel tentativo di riportarsi sui primi, non riesce a sfruttare l’ottimo stato di forma e portare a casa un risultato sicuramente alla portata e migliore di quello che cita la classifica.
CICLOTURISMO – RUBBIANINO (RE)


1^ PROVA 41° TROFEO DELLA RESISTENZA – 73° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE
ANPI DI REGGIO EMILIA – UISP – FCI – ACSI
VALIDA ANCHE COME 1^ PROVA CAMPIONATO PROVINCIALE CICLOTURISMO DI SOCIETA’

COOPERATORI DI RESISTENZA.
Al primo appuntamento cicloturistico dell’anno i “giallo-neri” comandati dalla nuova coppia Rosy-Livio si presentano a ranghi compatti e con 65 presenze mettono a segno una doppia vittoria, 1° posto nel Provinciale Cicloturismo (classifica x numero partecipanti) e 1° posto al Resistenza (quest’anno nella nuova formula a punteggio per km pedalati, 50 punti ai partecipanti sul percorso lungo, 25 punti per quelli sul corto e 5 punti per coloro che si presentano a concentramento). Tutti per uno … uno per tutti, evvai !

Facebook

Nessun commento

Scrivi un commento

© 2013 A.S.D. Cooperatori . P.Iva 01672740352. by Arscolor Interactive