19-20/05/2018 MEDESANO (PR)

19/05/2018 MEDESANO (PR)
TROFEO SPRING BIKE – UISP
6^ PROVA GP PRIMAVERA PARMENSE
ALTRO BEL PODIO PER PAOLO VALLA.LOGO Lesi garden

Bella gara di Paolo nel gruppo G4 e G5 che centra la fuga a tre assieme a Maffezzoli/Stocchetti ed al fortissimo Manenti/TeamBianchi, bravo Paolo la “gamba sarda” comincia a funzionare e si vede, tenere il passo di SuperManenti che vincerà la gara arrivando poi da solo non è da tutti e sicuramente il 3° di oggi é tutto meritato e guadagnato; bene anche Ansaloni in 7^e Ferraboschi in 15^.

Il gruppo 5 và oggi a sorpresa a Lipparini/SteMax che sfrutta il controllo alla Chiappucci/Cassani dei due “galletti” Pancheri e Rocchetti che vengono così beffati a sorpresa dal terzo incomodo, a punti Bertolini 8°.

Nei G1 I^ serie vinti da Pola/RomagnaCycling Martinelli causa NoveColli si prende giustamente un turno di riposo ma ritroviamo Alessandri in 12^, nei II^ serie vinti da Sassi/Sportissimo un Lotti sempre piu’ in palla centra la 6^ piazza.

Il Gruppo 2 I^ serie è di Corsello/GLFaenza con Magnani 17°, mentre i II^ serie sono vinti da Chiastra/+Kuota.

I G3 I^ e II^ sono di Soncini/AutoBeretta e Tebaldi/NMB.

20/05/2018 RIOLO TERME (RA)
CAMPIONATO REGIONALE UISP AMATORI STRADA
4° GP RIOLO GOLF & CONTRY

ORGANIZZAZIONE ASD CICLOCLUB ESTENSE
CRONACHE DI UN REGIONALE ORGANIZZATO COI “CONTROFIOCCHI”.
Riolo Terme piccolo centro tra le colline della Romagna sede di un importante centro di acque medicali e del finissimo fango surgivo dei vulcanetti di Bergullo conosciuto fin dall’antichità è la sede di Prova Unica di Campionato Regionale Amatori Strada UISP.

Il percorso di gara ricalca quello fatto alcuni anni orsono per l’Italiano, 14 km di un circuito bello e vallonato con strappetto severo alcuni chilometri prima dell’arrivo da ripetere quattro volte con partenza e arrivo davanti al Golf Club.

Fino a qui tutto bene ma … passiamo alle dolenti note, ai “controfiocchi”, evidentemente il tracciato ha visto negli anni diverse interpretazioni e tipologie di tracciatura (una da 12 km e una da 14 km) con due differenti svolte a destra sulla Riolese, l’organizzazione non presidiando con il giusto personale onde evitare errori la prima delle due deviazioni e tenendo la vettura inizio gara troppo avanti rispetto al gruppo ha fatto si che succedesse il patatrac, nella prima partenza (M5 e M6 per intenderci) infatti una fuga a due elementi prende la giusta direzione mentre invece il folto gruppo inseguitore svolta alla prima a destra sbagliando e tagliando il percorso di circa 2 km cosi da avere la fuga ad inseguire il gruppo con evidente caos e confusione con motostaffette ed apricorsa avanti e indietro a cercare di rimediare al casino provocato.

Quasi la stessa cosa succede nella seconda partenza (M7, M8 e Donne) dove invece tutto il gruppo prende la prima svolta a destra ripetendo poi l’errore per tutti i giri di gara, anche qui si troverrannol’auto di inizio gara a rincorrere dietro, poi ciliegina sulla torta a questi vengono imposti in partenza tre giri al posto dei quattro come da volantino, ma domanda … un prova di regionale su appena piu’ di 40 km ? passatemi il termine, una pagliacciata.

Morale … ai nostri com’è andata ? Fornaciari presente negli M5 e M6 si è trovato nel casino del primo giro dove poi la direzione gara ha fatto sì che il gruppo aspettasse i due fuggitivi diventati inseguitori e si riprendesse normalmente sul giro da 14 km, “Fusto” ha provato sullo strappetto finale all’ultimo giro cercando di prendere margine ma niente da fare il gruppo è rientrato con conseguente volata finale dove su tutti l’ha spuntata Melandri/LelliBike che vince assolunta, categoria M6 e Campionato Regionale, mentre per gli M5 è Consigli/SportBike a vincere categoria ed a indossare la maglia di C.R.; Fausto chiude poi in gruppo 18° , 7° di cat. M6 e 3° nel Regionale.

Nella gara M7 e M8 abbiamo Giaroli  e Pè , qui quasi alla fine del primo giro appena dopo lo strappetto dove Giaroli e Paolini avevano provato a portar via un gruppetto partono in contropiede in tre Allegrini/PerlaVerde,Boffi/TeamBorghi e Pilli/TeamAzzurra che prendono un leggero margine, per molti le ultime parole famose … tanto li riprendiamo ….. si … col cavolo ! qui bisogna fare i conti che, anche se in due o tre e sempre gli stessi in vari tentativi abbiamo provato a rientrare nel resto del gruppo son tutti bravi a stare a ruota ma a dare cambi non se ne parla, ciao regionale … nell’ultimo giro “il capitano” riesce ad andar via con altri cinque (due M8 e tre M7), Pè purtroppo rimane dietro e per lui resterà il 18° assoluto ed il 7° di cat. M8 con gara vinta da Ardondi/BenessereSport e Campionato Regionale per il 2° arrivato Urbinati/GSRacing, entrambi nella fughetta dei sei con Giaroli, Marco chiude poi 7° assoluto, 6° M7 e 3° al Regionale.

Per la cronaca diamo anche i vincitori delle altre maglie di C.R., sono: Piancavalli/ImolaBike cat.G1 19-39; Ruggi/SportBike cat M3; Sintoni/TeamPassionFaentina che risulterà secondo di cat. M4 vinta da Ballestri/BikeInnovationFocus ma primo Uisp.

Stendiamo un velo pietoso sull’organizzazione ma salviamo il bel percorso di gara che se venisse fatto al contrario sarebbe ancorpiu’ selettivo.

Facebook

Nessun commento

Scrivi un commento

© 2013 A.S.D. Cooperatori . P.Iva 01672740352. by Arscolor Interactive