03/07/2018 MODENA

5^ TAPPA  2° GP MODENA RACE
NOVISAD – ACSI
PRIME PARTENZE CON BEL TEMPO POI ARRIVA LA BUFERA

CONSORZIO LAMBRUSCO


La gara M7-M8 (SGA e SGB) parte con il bel tempo ma con vento contrario nel rettifilo sulla parte opposta alle tribune.

Dopo pochi giri in sei lasciano la compagnia del gruppo: Varani/Rubierese, Treossi/Estense, Melandri/Lelli, Bergianti/Dondi e “capitan” Giaroli, dopo poco però Varani deve abbandonare il gruppetto per foratura, gruppetto che giro dopo giro andrà a doppiare il gruppo due volte e una volta uno sparuto gruppetto inseguitore, sorte uguale a Varani per Giaroli che dopo aver vinto il traguardo volante dei meno 15 … al 27°  fora, il pneumatico si sgonfia però lentamente e “il capitano” tiene botta fino ai meno 8 quando la ruota dietro ormai sgonfia del tutto non gli permette piu’ di continuare e deve riparare ai box dovo trova Aguzzoli J pronto per il cambio ruote, che disdetta si pregustava già un buonissimo risultato con l’ambizione di balzare in testa alla classifica generale del Modena Race.

Il regolamento cita che si puo’ rientrare in gara dopo cambio gomme ma non nella posizione lasciata bensì nel gruppo quindi pive nel sacco e addio sogni di gloria, vincerà poi la gara Melandri su Vescovini , Treossi e Bergianti che erano i quattro rimasti in fuga poi la giuria entra in scena e anche in tilt e mette nella classifica finale al quinto e sesto posto Bozzolini e Ragazzo che non c’entrano niente e che malgrado le proteste resteranno lì, Valla che vince la volata del gruppo su Croci è messo in 9^ posizione e Giaroli in 12^, benissimo invece che a ruota di Valla e Croci vince la gara degli M8, se posso fare un commento sulla direzione gara mi esprimerei con tanti ?????????.
L’ altra partenza che vede protagonisti Buchignani, Albinelli e Fantozzi è quella dei G3 che vedranno la vittoria arridere a Aldrovandi/NMB, in contropiede all’ultimo giro anticipa la volata del gruppo e vince su Stopazzini e Vezzali, il nostro miglior piazzato è “il Buc” in 15^.

Riusciranno a partire anche i veterani ma poi il violento fortunale che si è abbattuto su Reggio e Modena  metterà fine alle ostilità e a una manifestazione che a parte la ciliegina di Pè ha lasciato solo dell’amaro in bocca ai nostri , tra “sfighe” e giudici “……….” ci si è messo tutto contro, anche il numero di gara (33) assegnato a Giaroli ci ha messo la sua .

Facebook

Nessun commento

Scrivi un commento

© 2013 A.S.D. Cooperatori . P.Iva 01672740352. by Arscolor Interactive