Amatori: gare strada/mtb del 5/6 marzo : Buchignani sfiora la vittoria

BUCIl week end appena trascorso rimarra’ negli annali della ASD Cooperatori per quanto attiene all’impegno profuso dai nostri agonisti , e i risultati non si sono fatti attendere; noce42  noce43ma andiamo per ordine: sabato pomeriggio a Borzano, con l’ottima organizzazione della ciclistica Boiardo si disputava la classicissima prima tappa del giro della Valpadana, su un circuito inedito che ha messo a dura prova gli oltre 200 amatori che si sono alternati nelle varie competizioni.Alle 14 scatta la prima gara riservata al gruppo 2 seconda serie con i nostri Macca e Zecchini : quest’ultimo al 3° giro riesce a promuovere un tentativo di fuga che pero’ naufraga al suono della campana; nell’arrivo in volata i nostri chiudono a meta’ gruppo.A seguire e’ la volta del gruppo 4 e qui inziano le note positive, con un Loriano Gualerzi che centra la ” fuga buona ” e chiude al 3° posto; molto bene anche Loris Caselli che nel corso dell’ultima tornata evade dal gruppo e chiude in 10^ posizione; in gara anche Redeghieri.Nella gara riservata al gruppo 2 prima serie Magnani e Zaniboni terminano in gruppo una gara dominata dal forte atleta modenese Nicoletti.Alle 15.35 a chiudere la serie delle partenze e’ la volta dei gruppi 3 di prima e seconda serie con Giaroli, Buchignani, Spadoni e Verona a cercare il risultato in un gruppo di circa 50 atleti.La gara e’ da subito molto combattuta con i vari Morini, Gradellini e Fornaciari che tentano ripetutamente di evadere dal gruppo che ad ogni tornata si assottiglia sempre di piu’. Al suono della campana tentano ancora l’arrivo in fuga in tre, Zambelli,Morini e Fornaciari ma la reazione del gruppo dei superstiti di circa 20 unita’ promossa dal Forte atleta Gradellini riporta il gruppo compatto a disputarsi la volata finale dominata da Canovi (compagno di squadra di Gradellini); il nostro Marco Buchignani e’ quarto assoluto e secondo di categoria mentre Marco Giaroli centra un ottimo quinto posto.Spadoni stremato chiude la fila degli arrivi.

Archiviata la giornata di sabato, domenica mattina gli appuntamenti sono addirittura tre: per quanto attiene alla MTB ad Asola si disputa la X bionic challenge valida come seconda prova della river marathon cup: tra i quasi 1300 partenti i nostri Zanetti, Spadoni, Panizza, Macca e Giaroli.Gara massacrante disputata su un terreno reso difficile dalle recenti pioggie, che ha visto il folto gruppo coprire una distanza complessiva di oltre 55 km. All’arrivo ottima la prova di Zanetti che confermando  il buon risultato di Guastalla chiude al 172° posto assoluto 39° cat.senior, bene anche Bruno Spadoni 208° class. assoluto e 35° cat. gentleman ; di tutto rispetto anche la prova di Angelo Panizza 236° assoluto e 85° cat. veterani,a seguire  Maurizio Macca 448° e 105° cat.senior e Marco Giaroli 553° assoluto 90° della categoria gentleman.

Scarica la classifica dei Cooperatori X-Bionic >>>

Vai alla rassegna fotografica della X-Bionic >>>

Contemporaneamente a Quattro Castella si disputa la seconda tappa della 2 giorni Amos Gualerzi riservata agli amatori strada.Ottimo il risultato finale dei nostri Caselli e Valla rispettivamente 4° e 7° di categoria.

Per finire , con partenza e arrivo a Cecina , si e’ disputata sempre domenica mattina , la seconda prova del Giro delle Regioni e anche qui i nostri colori sono stati ben rappresentati da ” turbo Salsi ” che ha centrato un 115° posto assoluto nella gran fondo mentre Roberi chiudeva con la 993° posizione assoluta la medio fondo dove era impegnata anche la nostra “miss” Silvia Iotti alla fine classificata in 1034 posizione assoluta.

Scarica il comunicato stampa UISP PARMA >>>

1 commento
  1. "il capitano"
    "il capitano" dice:

    Gara amatori sabato + libagione il sabato sera + Gara da 57 km in MTB domenica =
    gamba modello Enrico Toti assicurata!!!!!!
    Il triathlon e’ decisamente uno sport per pochi.

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi