GF della Franciacorta e del Sebino – 20/3/2011

Non solo Gf Cassani nel programma del week end appena trascorso dei nostri Cooperatori.

Anche il nostro Camorani, da sempre impegnato nel tour d’Italia “tra camper e gare”, era impegnato domenica scorsa nella granfondo che prende il nome dalla celebre zona vinicola e dal lago Iseo.

Seconda tappa della Coppa Lombardia, lo ricordiamo dopo la GF Laigueglia, alla quale quest’anno si é iscritto il nostro, rinnovando una sfida con le gare d’oltre regione, dopo essersi cimentato lo scorso anno nella Coppa Liguria. Obiettivo dichiarato il tempo di 3 ore 38 minuti, (media dei 30 km orari), ed in secondo quello di scalare qualche posto in classifica di categoria.

Ma veniamo alla cronaca. Al via da Iseo ben oltre i 1.800 iscritti (950 circa lo ricordiamo sono gli abbonati alla Coppa Lombardia) in una stupenda giornata di sole, primaverile già dalle prime ore del mattino, impegnati su un unico percorso di 109 km, ondulato e mosso sin dalle prime fasi e reso impegnativo da 2 brevi ma irte salite, Solto Collina (km. 4) e Polaveno (km. 9,60), entrambe con pendenze medie del 6-7% circa, la prima posta quasi all’inizio della gara, la seconda dopo circa 85 km di percorso, nel mezzo, appunto, un veloce percorso intorno al lago d’Iseo, in uno splendido scenario, caratterizzato da continui leggeri mangia e bevi, sferzati da un fastidioso vento trasversale. Dislivello complessivo circa 1.100 metri.

Partenza al fulmicotone, con medie, per chi le riusciva a tenere, tra i 50 ed i 60 km orari, che sin dall’inizio mettevano a durare prova il nostro Roberto, pronto sì, ma non al punto, alla seconda gara stagionale, di tenere queste velocità. Al termine della prima salita, riesce però a ricompattarsi in un gruppone di oltre 50 unità, che lo accompagnava sino all’inizio della seconda salita, gruppone che si frantumava contro pendenze, nella prima parte, sino al 20-22%, in 3 diversi tratti in sequenza ed inframmezzati da pendenze mai inferiori al 10%. Provare per credere! Ad inizio stagione sicuramente un’ascesa non semplice, culminata nel tratto finale, dopo una breve discesa, in 4 km. di ascesa continua alla pendenza del 6% sino all’apice. Strada larga con un ottimo asfalto, come così si può dire di tutto il percorso e dell’ultima splendida, velocissima discesa che portava i granfondisti sull’arrivo ad Iseo.

Al traguardo obiettivo raggiunto: 3 ore 37 minuti con una media dei 30,1 km orari, media che l’anno prima permetteva di piazzarsi ampiamente entro la 1° metà della graduatoria. Indovinate però la sorpresa del nostro quando visualizzata la classifica esposta nei tabelloni, notava con disappunto che ben 2/3 dei concorrenti avevano ottenuto medie superiori ai 30 km. Non c’è che dire: ogni anno i granfondisti si presentano sempre più allenati ed agguerriti anche ai primi appuntamenti.

Resta comunque la soddisfazione per aver centrato entrambi gli obiettivi: anche la classifica premia il nostro con 3 posizioni più in alto nel ranking della graduatoria di categoria della Coppa Lombardia.

Un’ultima annotazione: ottima la cornice della manifestazione, il tracciato ed il paesaggio circostante, ma di gran lunga insoddisfacente l’intervento dei volontari durante il percorso. Spesso, infatti, nell’ultima parte del tracciato, arrivando nei paesi, così come nei pressi del traguardo, era necessario fare lo slalom tra gli automobilisti, davanti allo sguardo a volte disinteressato, a volte impotente degli addetti al traffico. Ricordiamocene quando, se mai lo faremo, dovessimo criticare chi fornisce il servizio d’ordine alla nostra manifestazione.

Non mi resta che salutare, e dirvi alla prossima………. A margine la classifica!

POS PETT COGNOME NOME TEAM NAZ CAT T. Gara T. Reale Media
1 186 CASARTELLI FABRIZIO TEAM PIANETA BICI CERVèLO ITA CAD 02:43:49 02:43:27 39,98
2 216 MONTANARI DAVIDE UC EMPORIO BICI MAX TEAM ITA SEN 02:43:57 02:43:52 39,87
3 179 NATALI ANDREA TEAM CARIMATE KUOTA ITA JUN 02:44:28 02:44:23 39,75
1426 566 CAMORANI ROBERTO ASD COOPERATORI ITA GEN 03:40:07 03:37:13 30,08
1820 461 CAZZANIGA ANTONIO G.S. VIBRATION FREE CICLO ITA SGENA 05:17:16 05:10:51 21,02
2 commenti
  1. "il capitano"
    "il capitano" dice:

    Grande Roberto, come vedi abnegazione e fatica fanno si che i risultati arrivino. Se ben ricordi solo due anni fa’ la media dei 25 Km/h in una GF o MF sembravano uno scoglio irrangiungibile, ora i 30 orari sono alla portata anche in gare con salite con dislivelli di una certa durezza. Complimenti da me e da tutta la Cooperatori. Ti aspettiamo pimpante e bellicoso in compagnia del tuo solito compagno di fatiche ( nonche’ meritevole Prestigioso 2010 ), Diego Roberi, ai prossimi impegni.

  2. roberto c.
    roberto c. dice:

    Grazie Capitano dei complimenti. E’ un onore riceverli, come indossare la maglia della Cooperatori e far parte di un gruppo eccezionale come il nostro. Il mio augurio é quello di poter continuare a portare questa maglia onorandola e contribuendo nel mio piccolo a darle lustro e blasone in giro per l’Italia.

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi