GF CITTA’ DI LA SPEZIA – 3 aprile 2011

La truppa dei Cooperatori-Scott é talmente forte é nutrita che domenica scorsa, oltre a quelli impegnati e già celebrati della “Selle Italia di Cervia”, e quelli forti e vincenti delle gare amatoriali lombarde, altri 3 stoici ed agguerriti nostri granfondisti, hanno onorato la maglia e portato in alto il nome della società nella 3a tappa del Giro delle Regioni, per l’appunto in quel di La Spezia.Si tratta, in rigoroso ordine alfabetico, della nostra Silvia Iotti, del “Prestigioso 2010” Diego Roberi, e di quello che ormai é divenuto per tutti noi, Stefano “Turbo” Salsi. Quello che rimane della corrazzata “Cooperatori” vincitrice dello scorso anno del Giro delle Regioni, anche questa volta si é fatta onore, portando a termine, pur con diversi risultati, una gran fondo conosciuta dai più, e soprattutto, da tutti noi, come una vera prova di forza e coraggio. Ricordiamo alcuni numeri: quest’anno percorso unico, scelta inspiegabile dell’organizzazione, di 127 km, 2.480 metri di dislivello ed una sequela continua ed impressionante di dure salite e ripide discese sino quasi all’arrivo. Ennesima impressionante prestazione di “Turbo” Salsi, a soli 23′ dal vincitore, 182° assoluto e 24° di categoria. Non c’é che dire una vera e propria impresa. Siamo pronti a scommettere che anche quest’anno il nostro riuscirà a lasciare il segno nella classifica finale di categoria. Diversa la sorte degli altri 2 portacolori: Silvia ha coronato la sua fatica con un pregevole 19° posto di categoria e d’altra parte, con un tale marito, non poteva essere che diverso (cercheremo di carpire i metodi di allenamento di Stefano per farli nostri, visto che sono un vero e proprio marchio di successo), mentre il nostro Diego, ha collezionato l’ennesima prova sfortunata. Non bastava una forma ancora non al massimo per i postumi di un’influenza, anche un guaio meccanico gli faceva perdere una trentina di minuti, impedendogli di chiudere ben più avanti la propria classifica. Forza Diego, torneranno tempi migliori e la ruota riprenderà a girare, in tutti i sensi della parola, per tornare agli splendori del 2010, che si era concluso con un brillantissimo scudetto nel “Prestigio”.

Vi lascio alle classifiche………… ed alla prossima avventura.

1 commento
  1. Il Profeta
    Il Profeta dice:

    Complimenti ragazzi ed in bocca al lupo per la Versilia di domenica…poi finalmente il 17 aprile a Carpaneto potremo gareggiare insieme. A tutta!!!

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi