AMATAORI :G.P. DI PRIMAVERA 18° MEMORIAL PINELLI

MARCO GIAROLI CENTRA LA PRIMA VITTORIA STAGIONALE

GIAROLI_MARCOEra nell’aria ormai da tempo che “capitan” Giaroli (nella foto) avrebbe colto la prima vittoria della stagione, ma vuoi per incidenti meccanici, vuoi per condizioni fisiche precarie l’appuntamento veniva gara dopo gara rimandato: sabato a Collecchio, finalmente,dopo una serie impressionante di piazzamenti nei primi cinque, il nostro Marco ha colto la prima meritata vittoria entrando di prepotenza in una fuga a 4 nata dopo circa 20 km di gara e gestendosi nel finale per “punire” l’unico seconda serire che con lui componeva il gruppetto di sei fuggitivi. Alle loro spalle, anche il grande Paolo Valla lasciava la compagnia del gruppone per cogliere un meritato 5° posto, mentre Spadoni e Ferraboschi chiudevano in gruppo.Con questi piazzamenti veniva stilata  anche la classifica finale del G.P. di Primavera dopo le sei gare previste, e nel gruppo 3 seconda serie veniva premiato Giaroli al 2° posto e Spadoni al 4° posto finale. Grandi soddisfazioni sono arrivate anche dal gruppo 2 di prima serire , dove un generosissimo Andrea Magnani , dopo una gara condotta come sempre all’attacco chiudeva al secondo posto, alla fine di una volata a ranghi ristretti del gruppo di fuggitivi che ha praticamente monopolizzato la corsa.Anche per il nostro Andrea la vittoria e’ piu’ che matura!! Per Zaniboni un’altro arrivo in gruppo, cosi’ come per Caselli e Belloni. Altra nota di grande interesse e’ il rientro alle corse del novellarese Foroni, che nel gruppo due di seconda serie , disputando una spericolata volata in un gruppo compatto di oltre ottanta atleti centra un prestigioso settimo posto (pensate che non correva da oltre tre anni e cioe’ da quando nel 2007 aveva vinto questa prestigiosa competizione).

La Classifica >>>

1 commento
  1. Il Profeta
    Il Profeta dice:

    Il Capitano è il Messi(a) di quella splendida squadra che è la Cooperatori; è il primo ad essere contento dei successi dei compagni, è il primo a mettersi a disposizione dei soci e dei granfondisti, è il primo a preoccuparsi quando qualcosa non gira per il verso giusto, è il primo quando “c’è da metterci la faccia” ed è il primo anche dal punto di vista umano…nonostante tutto è sempre stato al nostro fianco, anche se avrebbe avuto ottime ragioni per tirare un po’ il fiato! Finalmente ora è il PRIMO anche in bici…bravo CAPITANO…siamo solo all’inizio! Simone ed Olga possono essere fieri di te…ed anche noi lo siamo!

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi