24/07/2011 Tappe alpine per i nostri granfondisti

Magnani Cavatorti Fontanesi e Ascari provano a scalare il Monte Bianco sfidando “Bonatti e Compagnoni”.
A parte gli scherzi, quando si presenta una new-entry nel calendario granfondistico i Cooperatori non se la perdono mai ed ecco che alla Maratona Du Montblanc i nostri novelli scalatori si presentano ai blocchi di partenza. La giornata si presenta subito difficile per il freddo mattutino che con temperature vicino ai 6° da’ il benvenuto ai partecipanti in griglia alle 9.30. Magnani Andrea opta subito il per percorso medio che andra’ a concludere con uno splendido 11° posto assoluto e di cat. M1, i restanti tre temerari puntano invece diritti
alla vetta (il percorso lungo che include la durissima salita del San Carlo), il primo a piantare la bandierina dei Cooperatori/Scott e’ “The Rock” (la roccia in italiano) Serghiej Cavatorti 113° assoluto e di cat. M7/8 seguito a ruota dai “fedeli sherpa” Corrado Ascari 128° ass. e Fabio Fontanesi  184° ass.
Un complimento da parte nostra a tutti quattro.
 
Alpi Svizzere invece per l’ascesa in solitaria di Stefano Salsi .
Prima sfortunata per questa neonata granfondo d’oltralpe, infatti a causa delle cattive condizioni meteo il percorso che in origine doveva scalare il San Gottardo il Passo Furka e il Passo della Novena viene stravolto,
si effettuera’ il San Gottardo dai due versanti e L’Altanca. Il nostro “Messner” della sitauazione, Stefano Salsi, ben si comporta comunque e porta a termine le tre cronoscalate in 71° posizione assoluta.  I nostri complimenti anche a lui.  Una domanda viene spontanea, a quando le cime Himalayane ?
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi