Programma uscite festivi Gennaio 2012

Scarica il programma delle uscite domenicali con partenza dalla ns. sede alle ore 09:00 >>>

3 commenti
  1. Pietro
    Pietro dice:

    sarebbe bene indicare il momento della sosta …. tecnica in modo da tener botta in caso di bisogno !

  2. Pietro
    Pietro dice:

    inserisco in questo post un breve commento dell’uscita odierna per quel di Castelvetro. A chi di dovere di inserirlo in una eventuale più corretta collocazione.

    ” UNA TAPPA DEL TOUR”
    Se avessi voluto esaltare l’uscita odierna l’avrei paragonata proprio ad una tappa del Tour: fuga sin dai primi metri e gruppo che ci riprende a pochi metri dall’arrivo.
    Ma vediamo di far capire cosa è successo.
    Si parte dalla sede in ordine sparso, come sempre. Di soli al Buco del Signore però il gruppo, di solito, si ricompatta, ma questa mattina un gruppetto di 5 velleitari si trova in testa e del gruppo non si vede traccia. Tra i cinque temerari c’è l’intramontabile Iotti Eugenio il quale deve avere qualche sassolino o, più reggianemente : qualche giarone, da togliersi perchè inizia un forcing di tutto rispetto. Ed hanno un bel da fare i suooi compagni di avventura nel rimanergli incollati alla ruota; infatti è un continuo susseguirsi di tagli di curve, rotonde affrontate in senso opposto, precedenza dimenticate, il rosso ai semafori non è inteso neppure come consiglio, ma invito a passare.
    Ed ancora del gruppo nessuna nuova !
    Sicuramente gli ingredienti colombiani della colazione del nostro Eugenio hanno fatto si che il gruppetto tagli i traguardi volanti di Arceto, Casalgrande, Veggia Sassuolo. A Fiorano si pensava di dover fare qualche giro del circuito, ma la presenza dei mercatini natalizi ne ha scosigliato la pratica. A Maranello il passaggio tipo crono dei 5 ha, se non terrorizzato almeno stupito i bambini che smoccolavano davanti alle bancarelle dei giocattoli e davanti sempre lui con il 50 x 17 a mulinare pedalate su pedalate. Ma il duro della “tappa” era il tratto tra Maranello e il traguardo di Castelvetro dove alcuni strappi, brevi ma insidiosi, hanno dan un lato ridotto il numero dei fuggitivi a 3 e dall’altro “spompato” il valoroso Eugenio che ha dovuto pagar dazio tipo la monovra del governo sulle pensioni: completamente prosciugato. Però il traguardo di Castelvetro era li a pochi metri quando il gruppo è rinvenuto e impietosamente ha superato il gruppo dei coraggiosi giusto sugli ultimi metri che in salita portano al centro storico di Castelvetro.
    Meritato ristoro e veloce ritorno nel territorio reggiano. E qui si consuma la vendetta del gruppo che sullo strappo di La Veggia stacca l’esausto Eugenio e di lui più nessuna notizia.
    Qualche dato per i patiti delle statistiche km 86,44 in 3 h e 15′ comprensive di rallentamenti e fermi tecnici. temperatura tra i – 0.7 e i 6,2 °C, umore della compagnia: sempre alto !!

  3. pietro
    pietro dice:

    Proposta di Uscite Domenicali su misura
    06/0182012 :Sede – Arceto – Veggia – Castellarano – San Valentino – sosta – Iano – Albinea – Pulce – RE
    08/01/2012 : Sede – S. Polo – Traversetolo – Gabbiola – Neviano – strada per Sella d.L. – Traversetolo – sosta – S. Polo – Puianello – RE
    15/01/2012 : Sede – Gavassa – Rubiera – Salvaterra – Veggia – ? Roteglia – ? bassa di Baiso- Baiso – sosta – Viano – RE
    22/01/2012 : Sede – Pulce – Albinea – Cavazzone – Regnano – municipio Viano – Direz castello di Querciola – Casina – sosta – la Stella – Pecorile ( se fondo asciutto ) – Puianello – Botteghe – RE
    29/01/2012 : Sede – Montecavolo – S. Polo – Trinità – Ariolo – Leguigno – Casina – sosta – Regnano (optional) – RE

    Sono possibile variazione di gruppo in base alle condizioni meteo e delle strade.

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi