Amatori – Giro di Sardegna

2° TAPPA

Oggi era il giorno della cronometro individuale; vento meno impetuoso e cielo nuvoloso ma senza minaccia di pioggia.

La tappa prevedeva 19 km contro il tempo su un percorso che per metà saliva dolcemente per poi degradare per l’altra metà; Eolo soffiava lievemente alle spalle dei medio fondisti e perfidamente in faccia ai gran fondisti…cioè a Sergio.

Partenze ovviamente scaglionate sulla base dell’ordine di classifica del giorno precedente; circa 180 i partenti del medio giro e una ventina in meno nel grangiro .

In uno sfavillare di biciclette da cronometro dai costi proibitivi, ruote lenticolari, caschi aerodinamici e body di tecnologia spaziale è emerso Matteo Zanetti, che nonostante un mezzo meccanico arricchito solo da un paio di protesi, e quindi infinitamente meno performante di quelli degli avversari, ha sfoderato una prestazione maiuscola viaggiando a quasi 50 km/h e conquistando la 4^ piazza assoluta in meno di 27’, dimostrando che la testa e le gambe valgono più di ogni altra cosa; viene un po’ di rabbia perché il 3° posto era ad appena 3 secondi, ma per il Cancellara di Febbio non mancheranno altre occasioni…BRAVO MATTEO…EROICO!

E gli altri? Avevano mezzi certamente inferiori, ma purtroppo la cosa era più complicata, perché mancavano anche le gambe…Buona comunque la prestazione di Tincani che coglieva il 27° posto assoluto nonostante una condizione ancora approssimativa e buona anche quella dell’”Idraulico Volante” Michele Bartoli; per entrambi un tempo poco sopra i 28’, con Michele che alla fine ha rischiato di entrare nell’auto del fotografo senza passare dalla portiera…per fortuna è andata bene! GUERRIERI!

Gara parallela per i Vice Zecchini e Giaroli, quest’ultimo ancora torturato da guai meccanici; per entrambi 29’ di agonia ed una posizione di classifica attorno alla 60^ piazza. IMBARAZZANTI!

Poco più dietro ha chiuso Ferraboschi, ancora condizionato dalle  ammaccature della domenica. TENACE!

Seconda fatica della carriera per Annalisa, scortata al traguardo dal Cavalier Bendotti (INDISPENSABILE!), sempre pronto ad aiutare il prossimo…anche oggi alcune donne le sono arrivate alle spalle, e lei ha dichiarato che combatterà fino all’ultimo respiro per raggiungere una posizione di centro classifica nella generale…INDOMITA!

Nonostante il fondoschiena duramente provato dalla gara di domenica, ha concluso la prova con un buon risultato anche Manicardi, che ha dimostrato di non essere venuto in Sardegna solo per fare una vacanza…INDISTRUTTIBILE!

Nell’altro versante grande prova di Sergio Cavatorti che ha lottato contro il vento, un camion di traverso, i cronometristi che lo hanno gabbato facendolo partire in ritardo e nonostante tutto è giunto al traguardo con in tasca la 2^ posizione di categoria…GAGLIARDO!

E nella generale Zanetti veleggia appena fuori dai 10 ma è 3° in cat. B, mentre Cavatorti è 3° in cat. G…e mentre scrivo Giaroli è a Nuoro con il fido Bendotti a cercare un cambio nuovo! 

LA CLASSIFICA DELLA 2° TAPPA-CRONOMETRO >>>

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi