BUCHIGNANI – FORNACIARI CHE COPPIA !!!!

 

CRONOSCALATA DELLA PIETRA BENE PE’- BOLOGNA-RATICOSA FORNA SECONDO !!!!!!

FORNA 1BUC

Avete presente al tour 2012 la coppia  Wiggins- Froome, beh nel nostro piccolo anche noi non possiamo lamentarci, perche’, quando riescono a correre insieme, visti i diversi calendari, i nostri Marco Buchignani e Fausto Fornaciari sembrano la coppia della Ski.Sabato 7 luglio, a Castelsangiovanni (pc) va in scena la prima tappa del Giro della Bassa Val Tidone e i nostri ragazzi dominano letteralmente la categoria gentleman lasciando agli avversari solo il gradino piu’ basso del podio. Contemporaneamente a Castelnovo ne Monti si corre la terza prova del Campionato Provinciale Amatori strada,con una bellissima cronoscalata di 8 km che porta i circa cinquanta atleti presenti dal greto del Secchia sino alle pendici della Pietra di Bismantova; nel gruppo 4 e’ buona la prova di Paolo Pe che chiude al 2° posto, mentre nel gruppo tre,  e’ Marco Giaroli , nonostante una notte insonne per problemi intestinali, a chiudere al nono posto di categoria davanti a Spadoni undicesimo .Bene anche Millocca nel gruppo due. Domenica mattina e’ la volta di una classicissima del ciclismo amatoriale, la quarantesima edizione della gara in linea Bologna – Passo della Raticosa, e qui e’ ancora un grandissimo Fausto Fornaciari a conquistare il secondo argento in sole 24 ore, alle spalle di uno scatenato Mondaini.Nella ostica categoria dei veterani da notare la buona prova del nostro Ori Fabio giunto 20°. VILLABASSA (VALPUSTERIA) 07/07/2012-4.000 PARTECIPANTI C/A DURISSIMA GRANFONDO PER RUOTE GRASSE – BATTINI FABIANO SI RIPRESENTA ALLE GARE DOPO LUNGO MEDITARE MA CON MAGLIA COOPERATORI SCOTT TRICOLORE, QUINDI CON IL GIUSTO CIPIGLIO. PERCORSO LUNGO DI 120 Km CON 2.800 Mt DI DISLIVELLO. IN  1.600 A CONCLUDERE GLORIOSAMENTE LA PROVA, IL SIG. BATTINI SI PIAZZA IN 162^ POSIZIONE ASSOLUTA E 17° DI CATEGORIA, DIREI CHE COME RIENTRO ALLE COMPETIZIONI NON E’ NIENTE MALE. GRANDE FABIANO VAI SEMPRE COME UNA MOTO (HONDA NON DUCATI). 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi