Regolarità – Cooperatori insaziabile

CONQUISTATO IL CHALLENGE DELLE 3 PROVINCE

gruppoChe fossero bravi lo si sapeva già…che lo fossero così tanto non lo immaginava nessuno. Stiamo parlando degli “Uomini col cronometro in testa”,  i regolaristi della Cooperatori.

Il gruppo di ciclisti proveniente dalla gloriosa “Marastoni” si è integrato benissimo nella nostra società e ha fatto numerosi adepti in una specialità ciclistica che probabilmente in Italia non riscuote il successo che meriterebbe; si tratta della Regolarità. Di andar piano sono capaci tutti, di andar forte un po’ meno, ma di andare “il giusto”, beh… solo pochi eletti ne hanno la capacità…e quei pochi indossano la nostra maglia. Grazie a loro la Cooperatori adesso primeggia anche nell’unica specialità dove prima doveva cedere il passo…siamo certi che il futuro sarà radioso. Nel Challenge delle 3 Province (Brescia, Cremona, Reggio Emilia) i nostri regolaristi hanno veramente vendemmiato, e d’altronde la stagione è quella giusta. Franco Montorsi  ha raccolto tutto quello che era possibile…un autentico “Cannibale”, come il Merckx che tutti ricordiamo…Campione Individuale; Campione a coppie assieme al compagno di 1000 battaglie Danilo Gambarelli; Campione a Squadre assieme a Filiberto Mineo, Luciano Ferretti e Giuseppe Colli; Campione di Società con “l’invincibile armata” che fra gli effettivi contava, oltre a quelli già citati, Franco Bonacini, Giovanni Camellini, Ruggero Paglierini, Alberto Zannoni, Bruno Parmeggiani, William Beltrami, Jaures Ferretti.

Complimenti a tutti i regolaristi che hanno saputo confermare il possesso di una classe cristallina e hanno messo in fila tutti gli avversari…sappiamo che non sarà finita qui, perché l’appetito vien mangiando e la Cooperatori non è mai sazia!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi