1

AZIENDA AGRICOLA MONTANARI SPILAMBERTO (MO)

9^ PROVA TROFEO MODENESE CICLOCROSS/MTB

L’INVINCIBILE ARMATA BRANCALEONE

– 2 gradi centigradi, ma cielo terso, fanno si che i Cooperatori escano dalle tane e si presentino agguerriti al tradizionale evento ciclocrossistico/mtb/podistico ecc. ecc. in casa della fam. Montanari. A questo 21° compleanno caliamo una cinquina di assi agguerriti e ben capitanati dal duo Aguzzoli (Wilson e Marco), il primo alla sua quarta presenza nella gara dedicata alle MTB  ed il secondo in sella alla sua specialissima “saltafossi” alla ricerca della scalata alla classifica assoluta nel Trofeo Coclocross dove attualmente figura in 8^ posizione in cat. G1. A seguire i due vice pres. Giaroli e Zecchini a cavallo delle ciclocross dei rispettivi figli (Giaroli passa da un 58 ad una 51 e Zecchini da un 54 ad un 48, ambedue rimaneggiate almeno in altezza sella … si fa quel che si puo’) ed il fido vassallo Claudio Colli, anche lui in sella ad una ibrida da trekking trasformata per l’uso. Partenza della competizione alle 10.00 in punto, proprio nel momento in cui il timido sole cerca di scongelare la brina, rendendo così il campo di battaglia ad una saponetta, tre… due … uno… via e già dopo il primo giro si contano  diversi cadaveri sul campo, vuoi per rotture o per cadute le file dei contendenti si assottigliano, un’ora di gara, il terreno e gli innumerevoli ostacoli posizionati sul tracciato completano l’opera. Terminano a pieni giri solo Aguzzoli “Junior” e “capitan Giaroli” che riescono a non subire l’onta dei doppiaggi da parte dei “Terribili Barbari”  Corradini, Casolari, Nicoletti, Balberini, Paletti, Montanari e Suardi. Alla fine della gogna Aguzzoli M. si posiziona 12° dei G1, Zecchini “equilibrista” (colpa dei ferri del suo destriero) 17° nei G2 e Giaroli ed un  Colli “frenato” (ingannato anche lui dal ronzino cavalcato) 9° e 12° dei G3.  Buona prova anche del decano Wilson che conquista un buon 9° posto in cat M4 nella mtb.  Fine della battaglia in bici, si, ma ai nostri tocca una nuova sfida, sicuramente piu’ abbordabile della prima, e qui ci dimostriamo imbattibili: scorpacciata di tigelle imbottite (lardo/cicciolata/prosciutto/nutella)  bagnate da fiumi di vin brulè, qui recuperiamo le energie perse e vinciamo senza ombra di dubbio una battaglia ormai persa. I Cooperatori in versione “Armata Brancaleone” soverchiano le forze avversarie e vincono anche questa volta, incredibili … ma come faranno !!!!!
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi