4 maggio – GF COLNAGO DESENZANO

Si chiude la prima settimana del lungo week end del 1° maggio, con un’altra giornata di sole e caldo, dopo che il meteo ci aveva regalato negli ultimi giorni pioggia e disastri. Il pensiero corre ai fratelli marchigiani, così colpiti e messi in ginocchio dal maltempo. Si chiude anche la tre giorni di Desenzano, interamente sponsorizzata dal patron Colnago, che ha portato ai vertici nazionali una pregevole manifestazione di fine estate come la Southgarda Road, collocandola con questo anticipo, nel pieno del panorama granfondistico italiano.

Logo_Gtech_grande

Tanti i big presenti alla kermesse, divenuta di pieno diritto un “must” per tutti i cicloamatori, 2° tappa del Circuito Nobili-Supernobili delle Granfondo 2014.

Migliaia gli iscritti alle varie manifestazioni, tra le quali ricordiamo la Garda Legend, per bici d’epoca, e la Randonnée del sabato, intorno al Lago.

Il programma della domenica prevedeva come sempre 3 percorsi, un corto di circa 60 km, un medio di 110 e, per finire un lungo di 144 km.

Mentre la prima delle tre competizioni non rientrava nelle classifiche del Circuito, le altre 2 vedevano schierati al via gran fondisti agguerriti e decisi a ben figurare, mostrando una gamba a questo punto dell’anno ben rodata.

Gruppo ridotto ai minimi termini quello della Cooperatori, che comunque schierava al via 3 dei suoi migliori portacolori, vale a dire Stefano Viappiani, Stefano Salsi, Davis Alessandri, nonché 3 agguerritissimi moschettieri come Diego Roberi, sempre più in “palla”, Viviana Parmeggiani, portabandiera rosa del gruppo, decisa a cogliere un risultato di prestigio nella classifica finale di categoria del suddetto circuito, ed il fedelissimo gregario e marito, Roberto Camorani.

I nostri 6 atleti si sono tutti cimentati nel percorso medio, un percorso reso ancora più veloce dalla totale assenza di salite vere e proprie, ma caratterizzato da un continuo susseguirsi di sali e scendi, mangia e bevi in continua successione, tali da mettere insieme comunque poco più di 800 mt di dislivello. E gara veloce è stata, con oltre 100 atleti sopra i 40 km/orari di media.

A trionfare è stato il portacolori della Cicli Boglia Team Colnago, Denis Sosnovshchenki, che ha preceduto in volata Stefano Carini e, udite udite, il nostro Stefano Viappiani, finalmente sul podio, non per la categoria ma addirittura per l’assoluta. Un inizio di stagione veramente carico di soddisfazioni per il Viappo, che ormai è divenuto una vera realtà ed una garanzia.

Dietro di lui “Turbo” Salsi, 7° di categoria e 64° assoluto, con una prestazione che lo pone al vertice della classifica generale del circuito, Davis Alessandri, ottimo 15° di categoria, Diego Roberi, con una prestazione abbondantemente sopra i 32 km/orari di media, viziata da un problema tecnico che gli ha fatto perdere 5 minuti (Diego sistema la bici, mi raccomando) e, per concludere, la coppia volante Parmeggiani-Camorani di poco al di sotto dei 30 km/orari di media, con Viviana, 33° di categoria e che scala la classifica generale.

A voi le classifiche……………

_classifica_ GF COLNAGO

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi