01/05/2015 – GF DIECI COLLI

31° edizione della mitica granfondo di Bologna, ora traslocata a Casalecchio di Reno, gustoso antipasto al primo week end di maggio, mese come sempre denso di granfondo tra queste le più importanti della stagione, ricordiamo tra tutte in ordine cronologico, La Felice Gimondi, La Colnago e tra tutte la decana Nove Colli.

Consorzio Vini Reggiani_2

E come tradizione, ogni 1 Maggio, i granfondisti si raduno nel capoluogo Emiliano per disputare questa importantissima kermesse, inserita com’è nel circuito Prestigio di Cicloturismo.

Con il grosso della squadra impegnata in Coppa Lombardia, quindi solo 2 giorni dopo, domenica 3 maggio, nella GS Alpi di Chiesa in Valmalenco, si presentano alla partenza soltanto 4 Cooperatori: Francesco Pasqua, Romano Incerti e la coppia volante, Viviana Parmeggiani e Roberto Camorani.

2 come sempre i percorsi, per l’ennesimo anno, dopo il trasferimento, dicevamo, dal centro di Bologna alla logistica della Unipol Arena di Casalecchio, modificati e resi per questa edizione decisamente più impegnativi.

Il lungo contava 174 km con 3000 mt di dislivello, il medio 85 km con 1450 mt di dislivello, ben 300 mt di dislivello in più rispetto alle precedenti edizioni.

Percorsi invertiti nella planimetria con Montepastore retrocesso da prima salita a discesa ed avvicinamento al traguardo. Il lungo presentava, quindi, dopo la salita di Tiola, comune ad entrambe i percorsi, e l’arrivo in quota a Zocca, un susseguirsi di strappi e di brevi salite in successione, una decina all’incirca. Il medio invece caratterizzato dalla successiva lunga salita a Tolé, la discesa come dicevamo prima da Montepastore, ed il finale sul cattivissimo Mongardino, con strappi continui sino a 4 km dall’arrivo, con pendenza tra il 15% ed il 18% finali.

I nostri 4 atleti si dividono equamente tra i 2 percorsi con Pasqua e Incerti, protagonisti di un ottimo allenamento, sul lungo, mentre la coppia Parmeggiani – Camorani sul medio, come ennesima tappa di avvicinamento agli impegni del prossimo mese in Alé Challenge. Buona anche in questo caso la prestazione di Viviana, partita in griglia di merito, che pedala bene in gruppo sino alla prima salita, e raggiunta dal fido gregario e marito Roberto alle pendici della prima irta, sale regolare, affrontando i continui strappi al 15% della salita di Tiola, e così successivamente anche per l’ascesa a Tolé. Recupera nella lunga discesa e nel tratto di falsopiano che porta all’ultima irta del Mongardino e si piazza al 17° posto di categoria. Un risultato positivo che, dopo la vittoria nel corto di Marostica, dà alla nostra rappresentante delle quote rosa, un’ulteriore iniezione di fiducia e morale.

A voi le classifiche……

Classifica MF DIECI COLLI 2015 Classifica GF DIECI COLLI 2015

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi