Amatori – 24/5/2015 GF NOVE COLLI

24/5/2015 GF NOVE COLLI – SOLO CERBO, MERCATI, CAMORANI E BENDOTTI ALL’ARRIVO

Doveva o poteva essere una bellissima festa, così come ogni anno ci regala la regina delle granfondo, veterana come la nostra nel panorama delle manifestazioni nazionali, quella di Cesenatico. Il meteo, però, ci ha messo lo zampino e dopo almeno 7 anni consecutivi di sole e mare, anche per chi accompagna gli atleti sulla riviera romagnola, una due giorni di pioggia e tempesta

CONADanzi diremmo già da venerdì sera, hanno rotto le uova nel paniere agli organizzatori, i partecipanti e le famiglie al seguito. Nell’intento degli organizzatori, infatti, doveva essere l’ennesima celebrazione della magnificenza di questo happening, giunto alla 45° edizione, ma soprattutto, doveva spegnere le candeline ai 50 anni della ASD Fausto Coppi. Tutto pronto, dalla maglia tecnica contenuta nel pacco gara, all’estensione a 13 mila unità di partecipanti. Tanti dovevano essere al via, e tanti erano i pettorali bruciati lo scorso anno nell’arco di poche ore. Anche i nostri portacolori si sarebbero dovuti presentare al via in una buona dozzina. Il maltempo, invece, ha detto la sua e circa la metà degli aventi diritti non si sono presentati al via, ed anche i nostri hanno pensato bene di evitare pioggia ed eventuali problemi di salute. Solo Mattia Cerbo, Stefano Mercati, Roberto Camorani e Davide Bendotti hanno ritenuto di sfidare la sorte e di schierarsi al via puntuali alle 6 del mattino. Ma veniamo alla gara: inalterati i percorsi, il lungo di 205 km e il corto di 135 km, 3840 mt di dislivello il primo, 2000 mt circa il secondo. Mattia Cerbo partito per onorare l’impegno sul lungo concludeva in 9 ore 14 minuti la sua primissima partecipazione, Stefano Mercati, reduce da un brillantissimo Fiandre, partiva per il corto e concludeva con un ottimo timing, 4 ore e 48 minuti, Roberto Camorani, orfano di Mario Peri, non presentatosi al via per problemi famigliari, partiva per il lungo, ma dopo 90 km di abbondante pioggia, decideva per il corto in compagnia dell’amico Paolo Melis, forte portacolori dell’Alé Cipollini, e con lui si orientava per un ottimo allenamento, badando al sodo e pedalando senza rischi. 5 ore 20 minuti il risultato finale. Ottimo anche Davide Bendotti che, partito per allenarsi per le prossime fatiche, forava per ben due volte, ma non si demoralizzava e nonostante freddo e pioggia, concludeva la sua fatica. Per la cronaca, chi ha avuto il coraggio di proseguire non ha più trovato maltempo dal bivio corto/medio sino all’arrivo. Anzi, per tutti, solo e buone temperature al pasta party finale, come sempre ben organizzato e ricco di cibarie.

A voi le classifiche………….

Classifica CORTO NOVE COLLI 2015

Classifica LUNGO NOVE COLLI 2015

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi