Esordienti – 20.9.2015 Coenzo

Dopo il temporale del mattino è stato il sole ad accogliere ben 160 Esordienti nell’ 8° G.P. Città di Coenzo organizzato dalla Polisportiva Torrile, che negli anni scorsi vedeva come protagonisti gli Amatori e che da quest’anno è dedicata al settore giovanile della FCI.

VINO LAMBRUSCOIl percorso disegnato sugli argini dell’Enza prevedeva il passaggio da Mezzani dove erano previsti i traguardi volanti, ed era tappa del Piccolo Tour Reggiano.La gara riservata ai primi anni aveva in Servadei (Cotignolese) il dominatore assoluto; il corridore romagnolo salutava la compagnia prima di metà gara e arrivava a braccia alzate con 1’07” sul gruppo regolato dal modenese Calì, ad una media di oltre 38 km/h. Gli atleti reggiani di Team Barba-Cooperatori, Cavriago e Gattatico si comportavano bene ma non riuscivano a trovare lo spunto giusto. Nei secondi anni è stata battaglia senza esclusione di colpi fin dal via, con il Team Barba-Cooperatori a menare le danze. I tentativi di fuga si sono sprecati con Tarabelloni, Gelati e Zecchini all’attacco in ogni giro e la coppia Cavallaro-Boccazzi insieme a Marika Musi a cercare di contenere le reazioni del gruppo.

Gelati riusciva a sfruttare il lavoro della squadra al 7° giro e faceva suo un traguardo volante, mentre le sfuriate dei compagni mietevano vittime ad ogni passaggio; alla fine solo la metà dei concorrenti iscritti vedrà lo striscione dell’arrivo. A 4 giri della fine l’attacco decisivo è stato del dominatore di questo fine stagione, Davide Dapporto della Cotignolese, che ha conquistato una ventina di secondi di margine. Il gruppo, ormai sfiancato, ha faticato a reagire; a due giri dal termine si è lanciato al suo inseguimento Tarabelloni, senza successo, mentre all’ultimo giro, coperto magistralmente dei compagni di squadra, è stato Simone Zecchini a mettersi in proprio e a cercare il ricongiungimento col campione romagnolo.
Alla fine l’aggancio non è riuscito ma dietro all’atleta della Cotignolese, giunto alla quinta vittoria consecutiva, è stato Zecchini a cogliere la piazza d’onore con un vantaggio di 10″ sul gruppo, regolato da Cordioli (Otelli).  Gelati, nonostante lo sfiancante lavoro di copertura, manteneva le forze per piazzarsi al 9° posto, mentre i compagni chiudevano nel plotone. La splendida prestazione del Team Barba-Cooperatori veniva ricompensata col Trofeo riservato alle società, vinto meritatamente dalla formazione reggiana che è stata premiata sul podio da Raimondas Rumsas, ex pro lituano già terzo al Tour del 2002 e vincitore di un Giro di Lombardia. Premiazione finale anche per il Piccolo Tour Reggiano, conquistato da Calì (Sozzigalli) e da Pinazzi (Torrile) nelle rispettive categorie.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi