Gara sociale

Altro che Giubileo…l’evento oggi era in via Marro, dove i migliori crossisti e bikers del mondo si sono sfidati sulla pista che Livio, Vasco e compagnia avevano approntato nello scorso ottobre per la seconda tappa del Trofeo Modenese…l’internazionale di Faè di Oderzo al confronto era un Gimkabimbi!!!

>>>LE FOTO<<<

Albinea_Canali_Logo

Terreno secco e temperatura sui 10° hanno accolto i Campioni che alle 10,30 in punto hanno preso il via sotto gli occhi severi di Wilson, Loriano e Viviana, giudici di gara.
Oltre ai tesserati Cooperatori erano presenti anche diversi amici che hanno onorato la gara, a partire da Cesare Grozdicky e Giulio Branchini, ex Team Barba ed ora dilettanti nella Palazzago e Marcello Lolli, della scuderia Campioli, senza dimenticare gli altri ai quali va il nostro ringraziamento, perchè la loro presenza ha reso ancora più avvincente la corsa.
La massa dei 40 partenti, come detto, si è mossa disordinatamente con le MTB a precedere le CX, ma sono bastate poche curve a Simone Zecchini, allievo del Team Barba, per prendere il comando delle operazioni e tentare la fuga.
Dietro intanto Lolli, Grozdicky e Branchini si facevano largo nel traffico; i primi due dopo un giro raggiungevano il fuggitivo, mentre Branchini si arrendeva per via della rottura della catena.
Alle spalle dei tre fuggitivi intanto si formava un trenino dove tutti controllavano tutti, mentre fuori dai primi 10 gli altri affondavano miseramente…e sì che la terra era dura come il marmo!
Fra la confusione imperante nel collegio di giuria, le incomprensioni, i numeri sparati a caso, i buoni mescolati ai cattivi, il Vesuvio e le cavallette la gara intanto si avvicinava alla fine.
Mentre Grozdicky, vittima del suo cambio, si arrendeva, Lolli e Simone Zecchini si rispettavano e giungevano al traguardo assieme a braccia alzate, lasciando il terzo gradino del podio a Max Martinelli che giungeva davanti ad un ottimo Marco Aguzzoli, scivolato nel finale.
A seguire Incerti, il cameramen ufficiale Orrini e il “Capitano”, che precedevano Lorenzo Tarabelloni, secondo allievo del Team Barba, Guerrieri e Salsi a chiudere i primi 10.
Menzione speciale per Giordano Tarabelloni…cosa ha fatto di buono quest’uomo per meritare tanto??? Oltre ad aver generato (ma non era solo) suo figlio Lorenzo, allievo di belle speranze, entusiasmato dall’atmosfera della gara, nella quale si è difeso con grande onore, da ospite si è trasformato in socio e proprio oggi ha staccato la tessera Cooperatori; BENVENUTO!
Le ragazze intanto (bellissimo vederne tante alla partenza) lottavano con caparbietà per la loro classifica sfoderando tutte le armi a disposizione; a prevalere era Lezzi su Cantarelli e Rinaldi, ma un grande “BRAVE” va a tutte, con la speranza di vederle ancora tante altre volte in nostra compagnia sulle loro specialissime.
Dopo la doccia, tutti a tavola per gustare le prelibatezze preparate e cucinate da Iole, Vasco e Rosy, coadiuvati dalle altre signore presenti nel servizio ai tavoli, nella preparazione del the ristoratore e negli altri compiti di cucina…non osiamo nemmeno pensare alla Cooperatori senza di loro; GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE!!!
Le classifiche di categoria:
Giovani (13-17)           1° Zecchini S.  2° Tarabelloni
M1        (18-39)          1° Martinelli     2° Aguzzoli          3° Orrini
M2        (40-47)          1° Guerrieri     2° Tarabelloni G.  3° Santini
M3        (48-55)          1° Salsi           2° Zecchini M.      3° Panarari
M4        (56-63)          1° Giaroli         2° Bartoli            3° Ansaloni
M5        (64-fine vita)  1° Panini         2° Bertolini D.      3° Cavatorti
Donne   (unica)           1° Lezzi           2° Cantarelli        3° Rinaldi
6 commenti
  1. "il capitano"
    "il capitano" dice:

    Complimenti a tutti e grazie a Livio & Co. per la bella giornata passata insieme a tanti Cooperatori e non …….. qualcuno chiede come si è piazzato e visto che a pranzo abbiamo dato solo i primi 10 assoluti ecco a voi l’ordine d’arrivo completo:

    1° Zecchini Simone (cx) ,2° Lolli Marcello, 3° Martinelli Max, 4° Aguzzoli Marco (cx), 5° Grodzicky Cezary (cx) ,6° Orrini Pietro, 7° Giaroli Marco, 8° Tarabelloni Lorenzo (cx), 9° Guerrieri Stefano, 10° Salsi Stefano, 11° Bartoli Michele, 12° Meloni (cx), 13° Incerti Gianluca, 14° Zecchini Marzio (cx), 15° Panarari Pierluca, 16° Addonizio Roberto, 17° Maccari Claudio, 18° Tarabelloni Giordano, 19° Alessandri Davis, 20° Santini Stefano, 21° Ansaloni Ennio, 22° Bertolini Marco, 23° Panini Riccardo, 24° Bertolini Domenico, 25° Ascari Corrado, 26° Peri Mario, 27° Cavatorti Sergio, 28° Ganassi Stefano, 29° Burani Rainero, … ad un giro 30° Camorani Roberto, 31° Fumarola Antonio, 31° Redeghieri Livio, 32° Zannoni Alberto, 33^ Lezzi Nicoletta, 34^ Rinaldini Annalisa, 35^ Cantarelli Catia, 36° Catellani Giuseppe, 37° Codeluppi Uber, 38° Le Rose Salvatore … poi 39° Beltrami William, 40° Bonini Fabio e unico ritirato Branchini Giulio (cx) x rottura catena.
    Tra parentesi (cx) i partecipanti in ciclocross che possono così vedere i piazzamenti e fare una classifica di specialità.

    Il Campione Sociale Fuoristrada 2015 è : MARTINELLI MAX.

    A voi …………..

  2. Claudio Maccari
    Claudio Maccari dice:

    RICORSO !!!!
    Ansaloni 3° cat M4 risulta 21° assoluto , mentre Maccari 17° non risulta classificato ?

  3. IL PROFETA
    IL PROFETA dice:

    RICORSO!!!

    Io sono arrivato 13° assoluto e non 14°…e quando si parla di posizioni del genere in una gara del genere, non si può scherzare!!!
    Mi appello al TAS e al CONI e anche all’Alta Corte di Giustizia dall’ONU.
    La prossima gara pretendo la presenza dei Caschi Blu per evitare brogli.
    Non ci sto dormendo la notte e in più ho perso la stima degli amici…mio figlio non mi parla più e mia moglie mi evita!
    Dovrete lavorare per tutta la vita per pagarmi i danni…

  4. "il capitano"
    "il capitano" dice:

    Ci scusiamo con Claudio e Marzio per gli errori e le ingiustizie subite e ci rimettiamo alla “giustizia divina”, in effetti dopo la 12^ posizione c’è stato un po’ di casino con la giuria, a cui comunque va’ fatto un plauso per l’impegno e l’attaccamento alla Società ( purtroppo a causa dei numeri sui frontalini poco visibili è diventato per loro arduo identificare i numeri quando al passaggio sotto l’arrivo si presentavano tre o quattro concorrenti in fila ), il tutto è riuscito piu’ facile il giorno dopo quando abbiamo potuto vedere il file delle foto che ci ha chiarito i dubbi. Ci scusiamo ancora e precisiamo : Cat. M4 1° Giaroli, 2° Bartoli, 3° Maccari e 4° Ansaloni; nell’assoluta invece Zecchini 13° precede Incerti 14°. Vi promettiamo che per il prossimo anno ci doteremo di mezzi piu’ idonei in modo di aver le classifiche immediate a fine gara: Fotofinish, Chip MySdam, Giudici Federali, Droni , Motostaffette , Cani da Combattimento che verranno sguinzagliati alle calcagna di chi non indossera’ la divisa sociale in corso e fuochi d’artificio per festeggiare il vincitori ….. a voi !!!

  5. Claudio Maccari
    Claudio Maccari dice:

    RICORSI
    Facile adesso dire ci siamo sbagliati ! gli organizzatori devono assumersi le loro responsabilità !! chiedo ufficialmente la ripetizione del pranzo, la distruzione delle foto con il podio errato ed il rifacimento delle foto corrette da custodire negli archivi societari .

  6. IL PROFETA
    IL PROFETA dice:

    RICORSI

    Sì, sì…adesso si piangono lacrime di coccodrillo, ma intanto i danni sono stati fatti…anni e anni di trionfi ridotti in polvere…ma non finisce qui!!!
    Ho già assoldato Taormina e il suo pool di avvocati, più Di Pietro (perchè bisogna guardarci dentro) e Belen (perchè mentre loro lavorano io dovrò pure passarmi il tempo).
    Poi chiedo le dimissioni del Presidente e dell’intero Consiglio, che si è dimostrato incapace di gestire il problema.

    VERGOGNA!!!

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi