867

amatori – 27/12/2015 SAN MARINO DI CARPI (MO)

ULTIMA PROVA TROFEO MODENESE CX – UISP
BABBO NATALE SALUTA TUTTI E DA L’ARRIVEDERCI AL 2016
Finalmente dopo 11 dure prove dove abbiamo dato battaglia una domenica dopo l’altra siamo arrivati a dama. Grazie ad un’autunno mite in cui il freddo non si è fatto sentire il Trofeo 2015 ha beneficiato di terreni asciutti e solo in due prove abbiamo trovato il bagnato ed il fango che invece avevano caratterizzato
Cantoni & Monari banner 3x1 3D_grafica OK
le prove del 2014. A San Marino ci siamo presentati con le pance piene per le abbuffate natalizie a disputare la prova definitiva  e decisiva per chi aveva ancora la possibilità di scalare posizioni in classifica ed entrare così nel gotha dei premiati finali, ma a parte la categoria G3 (battaglia tra Tomesani e Paletti per il primato) i primi tre gradini del podio nelle altre sono già assegnati, rimangono aperte le battaglie per i quarti e quinti posti. Gara dura per “Agu Junior” visto che tra la sua attuale 8^ piazza ed il 5° posto ci sono una quarantina di punti, vorrebbe dire vincere la categoria con la speranza che gli altri si scordino a letto, ma chissenefrega l’importante è dar battaglia senza pensare al dopo … quindi giu’ legna e con un’onorevole 9° di giornata Marco chiude il suo Trofeo mantenendo l’ 8^ piazza finale coronando la sua performance piazzandosi quasi sempre nei migliori 10 di categoria G1. Anche il “profeta” nella proibitiva G3 poteva dir poco visto anche il momento di poca gloria che stà passando, la sua 14^ piazza odierna la dice tutta, ma come combattere con personaggi del calibro di Nicoletti, Paletti, Tomesani, Suardi, Micheliti, Sarti ecc. ecc. , detto cio’ onore al merito per Marzio che con la caparbieta’ e lo spirito che lo contraddistinguono non ha mai mollato e chiude meritatamente in 10^ posizione finale il suo Trofeo. Altro discorso per “il capitano”, che con il 3° posto finale già in tasca puo’ permettersi di fare cio’ che vuole e decide così per una gara disintossicante cercando di evitare l’infarto per le troppe abbuffate, ma soprattutto per le troppe bollicine nelle vene ed in versione “Superciuk ….la minaccia alcolica” svolazza tra paletti ed ostacoli chidendo in 7^, forse la sua peggior gara ma porta così a casa salva la pelle. 
In questa ultima ci onora della sua simpatica e cordiale presenza “SuperValla” accompagnato dal suo fido destriero nel cimento della prova di MTB  e per non smentirsi anticipa i botti di fine d’anno esibendosi in una delle sue recenti performance : “lo stramazzo con boato”, porta comunque a casa una 9^ piazza ma non certo alla sua altezza, nel 2016 ci piacerebbe vederlo in sella ad una ciclocross in modo da rinpinguare le fila e presentarci combattivi e numerosi per una nuova stagione di “saltafossi Cooperatori”. 
Ma bando alle ciance ed agli scherzi, vogliamo ringraziare di cuore Marco e Wilson Aguzzoli,  Mauro Salsi, Paolo Valla, Marzio Zecchini e Marco Giaroli per le belle giornate passate insieme prima durante e soprattutto dopo la gara, per l’impegno profuso e per aver onorato una maglia gloriosa come la nostra al motto “uno per tutti … tutti per uno.
Auguriamo a tutto il Team Cooperatori un Felice e Sereno 2016 pieno zeppo di successi. 
Per chi volesse in quel di Pontassieve il 29 gennaio c’è già un cimento importante il “Campionato Italiano Uisp di CicloCross”, tanta roba ……… e
per gli amanti delle classifiche invece in calce i podi di giornata:
G1 Balberini-Rigoni-Zanetti; G2 Bardelli-Montanari-Ghiaroni; G3 Nicoletti-Suardi-Paletti; G4/G5 Toni-Gibertini-Mongardi.
1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi