8/5/2015 – COLNAGO CYCLING FESTIVAL DESENZANO SUL GARDA E GF CITTA’ DI NOVARA

TRE SOLI I COOPERATORI PRESENTI: OTTIMA PRESTAZIONE DEI NOSTRI PORTACOLORI CON MATTIA CERBO SUGLI SCUDI, 16° DI CATEGORIA E 131° ASSOLUTO NEL LUNGO, STEFANO VIAPPIANI 23° DI CATEGORIA E 117° ASSOLUTO NEL MEDIO E ROBERTO CAMORANI TRA I PRIMI 40 DELLA PROPRIA CATEGORIA.

Non traggano in inganno i risultati dei nostri, in realtà parliamo di posizioni di prestigio in una manifestazione che vedeva al via 3000 partecipanti, sui 3 percorsi disegnati dall’organizzazione.

Ultima prova del Giro delle Regioni per Camorani, mentre per Cerbo in lotta per il secondo posto di categoria, ancora un’ultima fatica in quel di Verona alla Alé La Merckx.

CONAD

4° edizione della manifestazione patrocinata dal cavaliere Ernesto Colnago, da quattro anni divenuta un contenitore sportivo con tante iniziative collegate ed articolate in 3 giornate.

Il culmine la giornata di domenica con la granfondo e la Garda Legend, gara aperta agli amanti del vintage, delle manifestazioni eroiche, con bici e abbigliamenti d’epoca.

Tre i tracciati, dicevamo, 159 chilometri e 2044 metri di dislivello per la prova regina, la Gran Fondo, 110 chilometri e 1384 metri di dislivello per la Medio Fondo e 77 chilometri e 940 metri per il percorso corto, quest’ultimo definito a torto dagli organizzatori cicloturistico, semplicemente per non avere una classifica finale.

Tre percorsi veloci, sullo sfondo il Lago di Garda, estremamente panoramici nella prima parte di gara, per poi spingersi nell’entroterra, per lo scollinamento di 5 salite in rapida sequenza, inframmezzate da tragitti di trasferimento caratterizzate da veloci mangia e bevi.

Ma veniamo ai nostri atleti: sul lungo Mattia partiva, partito con un pettorale alto nella prima griglia abbonati, parte in rincorsa dopo la seconda salita, inanella scalate da record, sino a staccare il proprio gruppo sull’ultima erta. Dopo aver condotto in perfetta solitudine la relativa discesa, viene ripreso nel tratto di trasferimento all’arrivo e si deve accontentare di disputare una volata e non assaporare il piacere dell’arrivo in solitaria. Conclude ancora staccato dai primi ma in netto miglioramento, con una media di tutto rispetto….35 km/orari.

Benissimo anche i nostri portacolori sul medio: Stefano, anche se non al meglio della forma, giunge poco distante dai primi a soli 15 minuti, si conferma sul podio nel Giro delle Regioni, e forse lo vedremo a Verona con Cerbo per disputarsi la vittoria finale nella propria categoriaRoberto, ormai decisamente in forma, conclude la propria prova nel primo terzo di classifica, con la considerevole media di 34 km/orari. Dopo le prime salite, trova il “proprio gruppo” e chiude bene la propria fatica disputando anche la volata.

A Novara Mario Peri unico nostro portacolori difende con orgoglio la maglia Cooperatori disputando un’onorevole granfondo concludendo la propria fatica con un pregevole 33° di categoria.

Prima edizione della manifestazione fortemente voluta dall’amministrazione locale, insieme a patron Vittorio Mevio e alla Marcello Bergamo, main sponsor della competizione.

Tre i percorsi, un lungo di Km. 173 con un dislivello di 2.154 mt., un medio di 148 km con dislivello di 1800 mt circa e un corto di 125 km e 900 mt di dislivello.

Tante pianura e 5 salite nel lungo che ha visto il nostro superMario pedalare con costanza e qualità.

A voi le classifiche……………..

_classifica_GF COLNAGO – GRANFONDO

_classifica_GF COLNAGO – MEDIOFONDO

_classifica_GF NOVARA – GRANFONDO

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi