1

Gara Sociale 2 ottobre 2016

02/10/2016 NOVELLARA (RE)
GARA SOCIALE SULLE STRADE CARE AD ENZO E A LUI DEDICATA

MEMORIAL “ENZO GOZZI”: TRIONFA MARTINELLI IN VOLATA
LOGO Lesi garden
Non è ancora passato un anno da quando Enzo se n’è andato,
lasciandoci un patrimonio inestimabile fatto di valori, solidarietà,
partecipazione e sacrificio.
Sopra ogni altra cosa, ci ha lasciato un insegnamento preziosissimo:
nulla è impossibile se si lavora insieme.
In poche parole ha lasciato che fossimo noi, che lo abbiamo pianto in
una piovosa mattina di qualche mese fa, a portare avanti la
COOPERATORI, società gloriosa che nel proprio nome racchiude tutto
ciò per cui Enzo ha vissuto, un ideale trasformato in ragione di
vita, che troppo spesso è stato tradito dalla società contemporanea,
che bada solo all’interesse individuale e vede nel traguardo immediato
il solo fine da raggiungere, senza fermarsi a riflettere sulle
conseguenze di atteggiamenti sbagliati.

Grazie Enzo per l’esempio che ci hai fornito; è per questo che la
Gara Sociale della Cooperatori abbiamo voluto dedicarla a te.

Ed è con Enzo nel pensiero che al via si sono schierate decine di
Cooperatori pronti ad azzannarsi per tagliare il traguardo davanti a
tutti con le 4 quote rosa (massimo storico) per nulla disposte a
chinare la testa di fronte al plotone agonistico maschile.

Dopo il primo giro affrontato ad andatura turistica e un brevissimo
stop era subito Redeghieri a partire col coltello fra i denti facendo
intendere a tutti che non c’era trippa per gatti…dopo dieci metri
veniva fagocitato dal plotone e restituito alla sua posizione
naturale…in fondo.

I tentativi si susseguivano senza sosta con Aguzzoli, Magnani,
Alessandri, Giaroli, Tincani, Martinelli a cercar la fuga buona dopo
il pronti via di Livio’ e  poi ancora Ferraboschi in contropiede a
tentare la sorte in solitaria ma  senza risultati.
Ad ogni giro la dura rampa del GPM di Ponte Forche si faceva sentire
consentendo sparuti gruppetti di avvantaggiarsi per poi veder
vanificata l’azione causa mancanza di accordo.
Anche Iafulli tentava di sorprendere il gruppo, imitato ancora da
Aguzzoli, che per mezzo giro pedalava in solitudine ma veniva poi
riassorbito.
Il tentativo più incisivo era di Guerrieri, che al 3° giro evadeva
solitario e accarezzava sogni di gloria fino a 3 km dalla fine quando,
esausto, veniva stroncato dagli inseguitori, fra i quali si
distinguevano per combattività Orrini, Alessandri, Magnani,
Martinelli, Santini, De Giorgio, Morello, Tincani, Giaroli e Ansaloni.
La volata finale vede la bella azione di Martinelli che parte lungo,
anticipa tutti e taglia per primo il traguardo seguito da Ansaloni,
Valla, Magnani, Giaroli e Alessandri.

La gara del Pink Team viveva sui tentativi di Lezzi, sempre stroncati
dalle avversarie che rispondevano colpo su colpo: la vittoria finale
era per Annalisa Rinaldi su Nicoletta Lezzi, Catia Cantarelli e
Viviana Parmegiani.

Nella rivincita a cronometro era la coppia Tincani-Rinaldi ad
aggiudicarsi il successo nella categorie maschile e femminile, con
Rossano seguito ad una incollatura da Orini e Santini.

Le fatiche della gara e l’adrenalina in eccesso veniva poi lavata al
ristorante dove i vincitori sono stati premiati con prodotti in natura
ed una targa in memoria dell’indimenticabile Enzo.

Un grazie particolare a Wilson e Leonida che hanno curato
l’organizzazione, a Antonio per il sonoro, allo “speacker” Tino ,
all’amico Sacchetti , alla Superbanda Cooperatori ( Rosy, Bruno, Enzo,
Fabio, Vanni, Vittorio ecc. ecc., che rispondono sempre presente ), a
tutti gli amici che presentandosi domenica mattina per presidiare il
percorso, accompagnare come moto/scorta e auto inizio/fine gara ci
hanno permesso di passare una splendida giornata in piena sicurezza, e
un’ abbraccio forte forte forte a tutta la  famiglia di Enzo ….. lui
oggi ha pedalato ancora in mezzo a noi,  grazie ENZO.

CLASSIFICHE LINEA

G1: 1° Martinelli – 2° Magnani – 3° Alessandri – 4° Orrini – 5°
Aguzzoli – 6° Cerbo

G2: 1° Santini – 2° Guerrieri – 3° Iafulli – 4° Morello – 5°
Tincani

G3: 1° Giaroli – 2° Ferraboschi – 3° Maccari – 4° Ganassi – 5°
Panarari – 6° Santachiara – 7° Le Rose – 8° Peri

G4: 1° Ansaloni – 2° Valla – 3° Panini – 4° Gualerzi – 5°
Bertolini – 6° Burani – 7° Redeghieri

W : 1° Rinaldi – 2° Lezzi – 3° Cantarelli – 4° Parmigiani

CRONOMETRO

M: 1° Tincani – 2° Orrini – 3° Santini

W: 1° Rinaldi

Facebook

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi