whatsapp-image-2016-11-17-at-16-08-401

13/11/206 MAGAZZENO DI SOLIGNANO SUL PANARO (BO)

2^ PANARO CROSS – TEAM VIOLI

5^ PROVA TROFEO MODENESE CX – UISP

Cantoni & Monari banner 3x1 3D_grafica OKNeanche la prima giornata di vero freddo ferma i ciclocrossisti che anche qui si presentano numerosi, ben 82 partenti contro i 44 della MTB, la temperatura tra i 3 e 5 gradi fa sì che la gara si scaldi subito in partenza , il tracciato sicuramente migliorato rispetto al 2015 si presenta bello, guidato e viscido nella parte superiore e duro e
costellato di pietre nella parte golenale.

I nostri ritornano a pieno regime con “i 4 dell’Ave Maria” spalmati in ogni categoria; nella categoria G1 in mancanza di Balduini/ShowAirTeam ci pensa il compagno di squadra Coruzzi a regolare nell’ordine Balberini/BiciXTutti e Croci/Ferrari con il nostro “Agu Junior” ancora alle prese con i postumi del recente mal di gola in 22^; nei G2 è ancora Bardelli/SpillaTeam a spadroneggiare davanti ad un Baschieri/GruppoBici in gran spolvero e al compagno di squadra Montanari, lo “Zecco” 15° centra l’ultimo posto buono in zona punti (consiglio per la prossima l’alleggerimento: via scaldacollo e sottocasco, via i gambali e soprattutto i guanti invernali e perché no anche l’occhiale ……. TROP VISTI !!!); torna nei G3 Suardi/SpillaTeam dopo l’assenza di domenica scorsa e zittisce nuovamente tutti, al 2° e 3° posto i regolarissimi Michelini/BiciXTutti e Sarti/Paletti, “il capitano” invece litiga con il bloccaggio della ruota davanti e subisce un salto di catena quando era in ottima posizione perdendo così diversi posti e tempo prezioso, risale con rimonta furibonda posizioni ma chiude in 11^ (anche per lui un consiglio è dovuto: STRECA’ LA RODA SUCOUN !!!); nei G4 vista l’assenza di Bruni per riposo post-operatorio ad un tendine ci pensa il veneto Scarpetta/CicliPengo a prenderne il posto e vincere la categoria con Croci/Ferrari 2°, Grenzi/Virginia 3° e 4° il nostro “SuperEnio” (dove sarà stato domenica scorsa ??? aveva forse nasato che quella di Serravalle era un’ inferno?)

Bravi comunque tutti, il TEAM BOIA CHI MOLLA si è riformato.

Facebook

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi