1

1^ TAPPA DUE CIME 2017 – UISP

3^ GF CITTA’ DI CASTELLARANO – MEMORIAL EMILIO E ROLLY CATTALINI

LA COOPERATORI SALE IN VETTA ALLA PRIMA PROVA DEL DUE CIME 2017.

Consorzio Vini Reggiani_2

Domenica 7 maggio incomincia ufficialmente il Due Cime 2017 circuito di Granfondo Cicloturistiche che da quest’anno ci vede protagonisti oltre come partecipanti, anche come Organizzatori con l’inserimento nel circuito come terza prova della nostra storica Granfondo giunta quest’anno alla sua 45^ edizione.

 

Tre i percorsi ottimamente approntati e serviti dai ragazzi dello Sportinsieme di Castellarano, un corto di 55 Km con 540 mt/disl, un medio di 100 Km e 1200 mt/disl ed il lungo per 125 Km e 2000 mt/disl, ben presidiati e con ristori degni di una manifestazione che si rispetti si snodano a cavallo dei confini delle province di Reggio e Modena che hanno come spartiacque il Secchia; il corto sale da Cerredolo sino a Cavola per poi far ritorno, il medio tocca invece Toano, Quara e Morsiano per poi scendere a Farneta, il lungo invece prosegue da Morsiano per Cervarolo, Civago, Romita, Madonna di Pietravolta, Rovolo, Romanoro per poi ricongiungersi con il medio a Farneta e proseguire per Gusciola, Montefiorino, Cerredolo e arrivo a Castellarano.

 

Purtroppo le previsioni meteo non troppo confortanti costringono molti cicloturisti a rinunciare alla trasferta, alla partenza invece un timido sole accompagna i gruppi che con partenza alla francese (dalle 07.00 alle 08.30) cominciano ad approcciare i primi chilometri, ed in effetti cominciamo a pensare che il meteo ci risparmi  sul lungo infatti incontriamo solo qualche goccina a Civago, dalle parti di Montefiorino troviamo le strade bagnate ma arrivati poi in valle ecco scatenarsi la pioggia tanto odiata che ha già battezzato sia i ciclisti del corto che quelli del lungo… doccia gratis per tutti.

 

Dei 626 partenti 36 sono i portacolori Cooperatori così suddivisi : 2 timbrano a concentramento (30 punti), 1 presente sul corto (54 punti), 8 sul medio (800 punti), ma lo squadrone messo in campo sul lungo con 25 presenze sarà quello che farà la differenza, senza togliere comunque il merito a tutti coloro che hanno risposto presente alla chiamata, infatti per la matematica i 3.125 punti guadagnati sul lungo sommati agli altri danno un computo di 4.009 punti totali che ci portano sul gradino piu’ alto del podio e la momentanea leadership relegando al secondo posto il Sant’Anna di Modena con 3.280 punti (secondi nella classifica finale del Due Cime 2016) e al terzo gli amici della Ciclistica Correggio con 3.105 punti, la DLF/Virginia vincitrice della classifica finale 2016 forse appiedati dalle previsioni meteo sono addirittura sesti con 1.779 punti.

 

Ma ragazzi, questa è solo la prima delle 5 facenti parti del circuito, la prossima è il 28 maggio a Spilamberto e per non incorrere in passi falsi vi aspetto ancor piu’ numerosi, non mancate e fate vedere che quando il treno giallo/nero Cooperatori scende in campo non ha paura di nessuno.

 

Grazie a tutti i ragazzi che hanno saputo rispondere presente dimostrando il loro attaccamento alla squadra, ma grazie soprattutto alle Pinky Ladies che in rosa/nero si sono sobbarcate il percorso piu’ difficile, il lungo e poi la doccia gratis offerta da Giove Pluvio, siete una potenza, prova da encomio in preparazione dei prossimi lusnghieri impegni che vi siete imposte, grazie e un abbraccio da tutti noi ad Anna Nicoletta e Patrizia, stoiche.

Facebook

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi