WhatsApp Image 2017-10-24 at 11.20.58

22/10/2017 CORLO DI FORMIGINE (MO)

3^ TAPPA TROFEO MODENESE CICLOCROSS – MTB
GIRO DELLE 3 PROVINCE – UISP

CONAD-300x74


Ci si ritrova per questa terza prova c/o la Cantina Sociale Pedemontana di Corlo che con le sue vigne ormai da qualche anno è campo gara per gli organizzatori del Tribool Team con una novità sul percorso, i Tribool sono riusciti ad avere per la gara una porzione di terreno in piu’ così da renderlo piu’ lungo ed ancora piu’ tecnico di quanto era già nelle passate edizioni.

Le novità sono quattro, oltre alla buca iniziale appena dopo il via con il dente in salita da fare di slancio a cui ne è stato aggiunto un’altro ci sono tre tratti in contropendenza dei quali il primo si dimostrerà molto molto ostico per i piu’, infatti soprattutto al primo giro dove i 96 ciclocrossisti anche se partiti scaglionati si troveranno molti davanti già con piede a terra a formare un’inevitabile tappo.

Nei giri successivi il gruppo si sgrana ma quella prima contropendenza sarà il vero e proprio ago della bilancia di tutta la gara, infatti i piu’ leggeri e scaltri che riescono a farla in sella guadagnano secondi su secondi ad ogni passaggio mettendo così un divario enorme su quelli che invece scendendo di sella sono costretti a farla a piedi e farla a piedi è già un’impresa. Il nostro poker oggi è formato da Aguzzoli Junior (M3), Ansaloni Enio (M7), “capitan Giaroli” (M6) e Zecchini Senior (M5).

I quattro partono motivati ma si sgonfiano proprio nell’affrontare la prima fatidica contropendenza, Aguzzoli vittima poi anche di salto di catena chiude purtroppo appena fuori dalla zona punti (16°) la sua categoria vinta da Baschieri/GruppoBici, Ansaloni sicuramente piu’ avvezzo alle volate su strada che alla “saltafossi” è ultimo nella sua vinta da Toni/IaccoBike, Zecchini non riesce a rompere il fiato per i primi due giri e arranca ma raggiunge l’11^ piazza raggranellando qualche punticino nella sua categoria vinta da Nicoletti/SteMax, infine Giaroli unico della compagine a chiudere a pieni giri e a non farsi prendere da Coruzzi/ShowAirTeam vincitore dell’assoluta e degli M2 finisce appenna giu’ dal podio in 4^ nella sua vinta dal solito Gibertini/TriboolTeam che nella gara di casa si è vestito addosso un circuito adattissimo alle sue qualità tecniche, al secondo e terzo posto si piazzano infatti Barbolini/AbetoneGravity (pluricampione italiano di DownHill, che di tecnica di guida non è secondo a nessuno) e lo scricciolo Babini/TeamPassion che essendo leggeri e tecnici lasciano sempre con un palmo di naso Giaroli staccandolo inesorabilmente ad ogni giro sulla maledetta contropendenza .

Le restanti categorie sono state vinte da : Remondi/Team9 Allievi/Elite; Taverna/ShowAirTeam M2; Bardelli/SpillaTeam M4; Bruni/SteMax M8 e Ballestri/Donne.

L’ unico nostro rappresentante per la categoria “bikers” e il buon “Panna ” che chiude a punti in 11° la sua G3 vinta da Poli/ItaliaNuova.

Ragazzi cosiglio a tutti delle sedute di tecnica di guida in questi quindici giorni prima della prossima di Castello di Serravalle , anche lì c’è una bella contropendenza, questa volta in discesa, che puo’ fare la differenza.

Facebook

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi