Pe' Foto

29/07 MOZZANO (PR) – ACSI
CRONOSCALATA VAL TERMINA-MOZZANO

PRIMA DELLE AGOGNATE FERIE PAOLO PE’ CI REGALA UN’ALTRA PERLA.

CONSORZIO LAMBRUSCO

Paolino saluta tutti prima delle ferie andando a vincere la cat. SGB in questa bella cronoscalata sulle balze dell’appennino parmense, 20° assoluto e 1° di categoria regolando non di poco un’altro mostro sacro del ciclismo , l’ex Pro Gialdini Ruggiero/Guidizzolo, e con un’ottomo crono (11.50.88), non troppo distante dal baldo giovane Chiesa (S1) vincitore della gara con il tempo di 09.32.71.

 

 

01/08 CRAVILLA DI MULAZZO (MS)
1^PROVA “9^ COPPA LUNIGIANA” – UISP

“IL CAPITANO” VA’ A PODIO IN TERRA TOSCANA.
A Cravilla piccolo borgo lunigiano a pochi km da Pontremoli si disputa la 1^ di Coppa Lunigiana, il percorso di gara si snoda sul classico Giro del Magra di 24,5 km da ripetere 3 volte con arrivo finale da disputare su di una salita severa di un chilometro modello Chiesa di Albinea.

Nonostante il giorno feriale numerosissimi i partenti, daltronde toscana = ciclismo e troviamo anche una nutrita presenza di atleti emiliani, ore 15.00 la prima partenza con El/Sport-M1-M2-M3-M4 e alle 15.05 il via per M5-M6-M7-M8 e Donne.

Il tempo in partenza è buono e soleggiato con una quarantina di gradi che picchiano sulla testa dei partenti, ma verso Pontremoli un bel cielo nero condito da fulmini è il preludio di quello che ci aspetterà strada facendo, infatti appena arrivati nei pressi del paese una piccola tromba d’aria unita a pioggia battente si abbatte sul gruppo rinfrescando gli ardenti spiriti, ma rimane isolato solo su Pontremoli rinfrescando i corridodi ad ognuno dei tre passaggi ma regalando refrigerio su tutto il percorso di gara, il repentino calo di temperatura fa il suo effetto anche sulle gambe dei partecipanti e la media sarà altissima per tutti i 75km di gara.

A parte qualche ritiro e qualcuno che molla appena prima di imboccare la salita finale si arriva in gruppo sotto l’erta, troppo forte il ritmo in salita di Nacci/TricycleColonna per Giaroli che sui primi e piu’ duri 300mt di salita deve mollare subito il forte avversario (che arriverà anche 5° assoluto), Giaroli accuserà poi anche il fuorigiri fatto e verrà passato anche ai meno 200 da Fondelli/Puccinelli, comunque bravo sempre nelle prime posizioni del gruppo a sbattagliare e meritato il 3° gradino del podio negli M7.

Facebook

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi