Natalia_Beliaeva_Maglia_Rosa

Prenderà il via domani dalle Terme Euganee il 10° Giro d’Italia Handbike. Due le tappe in programma in questo weekend, quella da Montegrotto a Abano Terme e, domenica, la crono di Piove di Sacco.

La formazione della Cooperatori vedrà al via quindici atleti, molti dei quali punteranno a concorrere a tutte le otto tappe previste in questa edizione 2019, mentre altri gareggeranno nelle frazioni più adatte alle loro caratteristiche.

Claudio Sorvillo, Natalia Beliaeva, William Bonvicini, Tadeo Bigi, Fabio Pippia, Juliet Kaine, Alberto Di Miele, Gabriele Salsi, Federico Giansoldati, Franca Cristofori e Tonino Carusillo ai quali – da quest’anno – si sono aggiunti Luca Minghetti, Francesco Di Maglie e Silvano Casali. Ecco la formazione 2019 reggiana.

 

Alcuni ragazzi della squadra HB Cooperatori in pista

Alcuni ragazzi della squadra HB Cooperatori in pista

Proprio Natalia Beliaeva, campionessa 2018, proverà a ripetersi anche in questa edizione, che si concluderà a Bergamo il 13 ottobre. Anche se l’aspetto sportivo non è l’unico focus della scandianese.

«Alla vigilia di queste grandi competizioni c’è sempre grande tensione e ansia – ammette Natalia -, vediamo come andrà, ma c’è ovviamente voglia di ripetersi. Sono fiduciosa e carica. Dopo la mia prima edizione competitiva dello scorso anno, andata come meglio non potevo sperare, spero di fare bene anche in questa stagione, ma soprattutto sono felice di poter rivedere tante persone che ho conosciuto e incontrarne di nuove.

Condividere con loro le mie esperienze – prosegue la maglia rosa in carica – è davvero qualcosa di stupendo; vedere che tanti, come me, non si sono arresi e hanno proseguito la loro vita, rendendola ancor più viva e piena».

Ma, come detto, non c’è solo la parte sportiva ma anche un progetto che la Cooperatori sta portando avanti con grande spinta, “Pedala in sicurezza”.

«Porterò le mie testimonianze a tante persone anche su questo aspetto della sicurezza, così importante  che stiamo cercando di far crescere sempre più. Parlerò anche ai tanti bambini che saranno presenti: questa credo sia una chiave. Sono il futuro – conclude Natalia -, dobbiamo avere grande fiducia in loro e portarli a credere sempre in loro stessi».

Ecco il link del Giro d’Italia Handbike con tappe, date e percorsi.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi