IMG-20190801-WA0005

 

La Coppa Lunigiana apre i battenti con il Trofeo “La Pineta” a Cravilla di Mulazzo (MS), il copione presenta le due classiche partenze M1, M2, M3, M4 ed a seguire M5, M6, M7, M8 a darsi battaglia sul classico Circuito del Magra , tre giri a tutta da 25 km ed il velenosissimo arrivo in salita c/o l’omonimo Ristorante “La Pineta”, un chilometro secco di belle pendenze. Nella prima partenza il solo Luca Lotti a difendere i colori Cooperatori, troppo forti gli squadroni liguri e toscani che non lasciano scampo al nostro Luca, vince la gara Nicastro/TeamStefan (M1) su Bileka/NMB2001 (M3) e Bertellotti/PedalePietrasantino (M2). Nella seconda gara invece sono in 3 i “diavoli rossi” che rispondono presente diluiti in tre categorie, Fausto Fornaciari M6, Marco Giaroli M7 e Enio Ansaloni M8. A meta’ del primo giro sono in tre a provare con in primis il nostro Fausto, ma ai toscani questa fuga non và bene ed al passaggio di Pontremoli i tre vengono ripresi, l’azione buona invece riesce al terzo giro e in otto riescono a prendere buon margine e arriveranno ad accumulare un minuto buono sul gruppo prima dell’attacco finale in salita, qui Fausto rimasto nel gruppo inseguitore fa valere le sue doti di scalatore fino a chiudere 6° assoluto e a conquistare il 2° di M6 (peccato se fosse riuscito ad entrare nella fuga a otto poteva giocarsi sicuramente l’assoluta), bene anche Enio e Marco che si piazzano 4° e 6° nelle rispettive, vince la gara il forte atleta Silvestri/Stocchetti su Spampani/Agostino e Ferrari/Colnago tutti della cat. M5. Bellissima giornata di sport e amicizia con la banda di super-atleti reggiani denominata “Quelli del NoviSad” qui menzionati in ordine sparso Beltram, Schiccio (D.S. e portatore d’acqua), Canna, Ceng, Fumex, Maurino, Spaggio finita poi degnamente al ristorante con cena a base di funghi e prosecco in quel di Berceto.

Appuntamento a chi è rimasto col dente avvelenato per domenica prossima 4 agosto a Pontremoli alla seconda tappa del Lunigiana.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi