Granfondo Matildica, fino al 18 aprile iscrizioni a quota agevolata

La kermesse del 13 giugno si avvicina. Iscrizioni aperte per cicloturisti e amatori

Poco più di due mesi alla 49a edizione della Granfondo Matildica. Il 13 giugno, infatti, torna la kermesse che attraversa il territorio reggiano, con partenza e arrivo ad Albinea.

L’inserimento nei circuiti Alè Challenge, Dall’Emilia alla Romagna e Due Cime, affianca alla sua connotazione cicloturistica il ritorno di quella amatoriale, per un percorso che toccherà luoghi simbolo della manifestazione stessa e delle eccellenze del territorio.

L’antipasto della Granfondo si terrà giovedì 10, con la ormai caratteristica Cronoscalata della Pietra di Bismantova, nel magico scenario che rappresenta ormai uno degli iconici simboli di questo appuntamento

Le iscrizioni sono aperte sul sito www.endu.it e www.granfondomatildica.it e fino al 18 aprile saranno fruibili alla quota agevolata di 35 euro, con gadget celebrativo dell’evento in omaggio.

Tre i percorsi sui quali si potranno cimentare cicloturisti e, appunto, gli amatori: dai 126km del “lungo” ai 52 del “corto”, passando per i 105 km del percorso “medio”.

Tutti e tre immersi nel territorio delle colline reggiane, in un suggestivo connubio tra natura ed eccellenze alimentari e luoghi di interesse storico e turistico.

Il Castello di Canossa, la “salita del sorriso” con passaggio alla statua dedicata alla memoria di Michele Scarponi e il passaggio su chilometri di strade che saranno anche attraversate dalla quarta tappa del Giro d’Italia in programma l’11 maggio sono un corollario non secondario alla manifestazione organizzata dall’ASD Cooperatori che ormai rappresenta un appuntamento fisso del giugno reggiano.

Fino al 18 aprile, come detto, quota fissata a 35 euro.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi