JULIET KAINE VINCE A ROCCARASO, SECONDO POSTO PER LUCA MINGHETTI E NATALIA BELIAEVA

E’ una giornata da incorniciare quella degli Handbikers della ASD Cooperatori che a Roccaraso hanno preso parte alla 3^ Tappa del Giro d’Italia handbike 2021. La sorpresa più bella arriva da Juliet Kaine che nella categoria WH3 è salita sul gradino più alto del podio superando Erika Scrivo dell’Anmil Sport Italia. L’atleta calabrese, sia a Reggio Emilia che a Milano, si era aggiudicata le prime due tappe del Giro, ma questa volta sui saliscendi di Roccaraso Juliet Kaine si è presa la rivincita staccando l’avversaria di circa due minuti. Un risultato sorprendente è arrivato anche dal giovane Luca Minghetti che si è classificato secondo nella categoria MH2, battuto solo da Omar Rizzato, attuale leader del Giro. Per Minghetti, dopo il nono posto di Reggio Emilia ed il quarto posto di Pioltello si tratta del miglior risultato stagionale. Così come a Milano, anche a Roccaraso Natalia Beliaeva ha sofferto nell’affrontare e portare a termine al secondo posto una gara tecnicamente difficile, ma il vantaggio di punti accumulato nella prima tappa di Reggio Emilia le ha permesso di difendere la maglia rosa della categoria WH1. Per gli altri atleti della ASD Cooperatori sono da incorniciare anche l’ottavo posto di Claudio Sorvillo (cat. MH2), il tredicesimo posto di Mauro Nicoli (MH1) ed il quarto posto di Diego Negrini (MH0) che, pur essendosi rovesciato durante il secondo giro, è riuscito a portare a termine la gara. La ASD Cooperatori ringrazia il Comitato Organizzatore Locale di Roccaraso e gli organizzatori del Giro Handbike di SEO srl per il supporto tecnico e logistico offerto in occasione della tappa di oggi.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi