GIRO HANDBIKE AD ASSISI: TAPPA DECISIVA PER BELIAEVA, KAINE E MINGHETTI

Si concluderà domenica ad Assisi il Giro d’Italia Handbike 2021 la cui prima tappa nello scorso mese di Giugno si era disputata nel centro storico di Reggio Emilia con l’organizzazione della ASD Cooperatori. A causa della pandemia l’edizione in corso della più importante corsa a tappe italiana riservata agli handbikers si è sviluppata in soli quattro appuntamenti che hanno trovato sede in Emilia, in Lombardia, in Abruzzo ed in Umbria, nello specifico a Reggio, Milano, Roccaraso ed Assisi. Fra i 142 protagonisti del Giro Handbike 2021 figurano anche 8 atleti della ASD Cooperatori. Fra questi solo Tadeo Bigi e Silvano Casali non potranno essere al via della tappa conclusiva. Per gli altri,  Claudio Sorvillo, Natalia Beliaeva, Luca Minghetti, Juliet Kaine, Mauro Nicoli e Diego Negrini la bandierina del via sventolerà domenica alle ore 11.00 davanti alla basilica di Santa Maria degli Angeli. La gara si svilupperà su un circuito di 5 km la cui caratteristica principale è quella di godere da ogni punto una splendida vista sulla città di Assisi. Chi non dovrà distrarsi ad ammirare il panorama sarà Juliet Kaine, atleta della ASD Cooperatori, che nella categoria WH3 si trova a soli 3 punti di distacco dalla calabrese Erika Scrivo, attuale leader del giro. Se Juliet sarà capace di bissare la vittoria ottenuta a Roccaraso, balzerebbe al comando della classifica finale del giro. Discorso inverso invece per Natalia Beliaeva che nella categoria WH1 vanta 9 punti di vantaggio sulla immediata e inseguitrice. Seppur stia attraversando un non perfetto stato di forma alla handiker scandianese basterà arrivare al traguardo per consolidare definitivamente la maglia rosa. Scongiurando guai meccanici, alla Beliaeva basterà percorrere l’ora di corsa più un giro previsto da regolamento seguendo il passo dettato dalla propria condizione fisica, ma siamo certi che vorrà comunque competere per la vittoria di tappa. Fra gli atleti della Cooperatori anche il giovane Luca Minghetti ha una posizione da difendere. Solo un buon piazzamento gli garantirà infatti il terzo gradino del podio della categoria MH2. L’obiettivo di Claudio Sorvillo, che rientra da un infortunio, Mauro Nicoli e Diego Negrini è quello di migliorare loro stessi e magari scalare qualche posizione in classifica per chiudere in bellezza una comunque positiva stagione. Le premiazioni del Giro d’Italia Handbike 2021 sono previste per domenica alle ore 14.00 in Piazza Garibaldi ad Assisi.

Di seguito le foto degli handbikers della ASD Cooperatori

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi