CONCLUSO IL GIRO D’ITALIA HANDBIKE: TERZA MAGLIA ROSA PER NATALIA BELIAEVA. LUCA MINGHETTI VINCE LA TAPPA DEGLI MH2 E JULIET KAINE E’ SECONDA FRA LE WH3

L’undicesima edizione del Giro d’Italia Handbike che nel giugno scorso si era aperta con la tappa nel centro di storico di Reggio Emilia si è conclusa ieri nello splendido scenario di Piazza Garibaldi ad Assisi.

Gli handbikers della ASD Cooperatori hanno superato ogni aspettativa e la tappa finale, anche per chi non ha chiuso in trionfo, è stata occasione per migliorarsi.

Grazie al secondo posto di tappa, conservando sei punti di vantaggio sulla diretta rivale, Natalia Beliaeva si è confermata per la terza consecutiva edizione maglia rosa della categoria WH1 del Giro d’Italia Handbike. Ad Assisi Natalia è stata nuovamente battuta dalla bresciana campionessa mondiale in carica Simona Canipari, ma la classifica generale è rimasta a favore dell’atleta scandianese grazie ai punti conquistati proprio nella tappa di apertura in Piazza della Vittoria a Reggio Emilia, in seguito arricchiti da una bella serie di piazzamenti.

All’arrivo davanti alla basilica di Santa Maria degli Angeli chi ha stupito davvero tutti è stato il giovane Luca Minghetti della Cooperatori che si è portato a casa la prima vittoria in una tappa del Giro Handbike, lasciandosi alle spalle anche la maglia rosa della categoria MH2 Omar Rizzato. Minghetti ha chiuso il Giro Handbike con 88 punti, sfiorando di un solo punto il secondo gradino del podio finale.

Importante risultato è giunto ad Assisi anche per Juliet Kaine che alla sua prima partecipazione al Giro d’Italia ha confermato il secondo posto della classifica generale della categoria WH3. Al termine di tutte le tappe fra l’atleta della Cooperatori e la maglia rosa calabrese Erika Scrivo ci sono solo 6 punti.

La bella giornata della ASD Cooperatori in terra umbra si è completata con il quinto posto di tappa per Diego Negrini (cat. MH0), con il sesto posto di Claudio Sorvillo (cat. MH2) e con l’undicesimo posto di Mauro Nicoli nella difficilissima categoria MH4.

La trasferta in terra umbra della squadra reggiana si è conclusa con una vera e propria festa dedicata ai volontari che erano al seguito degli atleti e che hanno favorito una stagione ricca di soddisfazioni non solo per i risultati agonistici, ma anche per i valori sociali espressi e per la puntuale organizzazione che ha fatto fronte ai differenti bisogni di ciascun handbikers. Oltre all’insostituibile meccanico Rino Parmeggiani ad accompagnare gli atleti della ASD Cooperatori ad Assisi c’erano anche William Bonvicini, Ramon Armani, Bruno Parmiggiani, Rosanna Vecchi, Alberto Zannoni, Maria Pia Marchi, Alberto e Maddalena Di Miele, Corrado Rossi, Franco Castagnetti e Maura Pennoni. 

binary comment
binary comment
binary comment
binary comment
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi