GLI STUDENTI DI ARCETO PROTAGONISTI DEL PROGETTO PEDALA IN SICUREZZA

PER TUTTI UN UTILE REGALO DI NATALE: IL FANALINO A LED ROSSO PER LA BICICLETTA

Continua il tour nelle scuole della provincia reggiana del progetto Pedala “Pedala in Sicurezza” promosso dalla ASD Cooperatori di Reggio Emilia in collaborazione con l’Osservatorio Provinciale Sicurezza Stradale e con l’Associazione Paraplegici Reggio Emilia. Il progetto che gode del sostegno della legge 8/2017 della Regione Emilia-Romagna ha fatto tappa alla Scuola secondaria di primo grado Antonio Vallisneri di Arceto grazie alla sensibilità al tema della sicurezza stradale incluso nella programmazione didattica dai docenti Federica Bassi, Marta Dall’Aglio, Andrea Montanari, Lara Dallari e Gabriele Fulloni.

Renato Bulgarini, ex comandante del distaccamento della Polizia Stradale di Guastalla, e Livio Vacondio, ex presidente della P.A. Croce Verde di Reggio Emilia, oggi istruttori volontari dell’Osservatorio Provinciale della Sicurezza Stradale, hanno impartito agli studenti nozioni di attenzione alla guida partendo dalla segnaletica orizzontale e verticale per passare poi alle pericolosissime distrazioni determinate dall’uso degli smartphone, alle dotazioni di sicurezza del mezzo di trasporto ed all’assunzione di sostanze alcoliche. Gli handbikers della ASD Cooperatori Claudio Sorvillo e Natalia Beliaeva hanno offerto il loro importante contributo fatto di testimonianze, di incidenti stradali che cambiano la vita delle persone e di consigli pratici per aumentare la sicurezza sulla strada, come il semplice, anche se non obbligatorio, uso del casco quando si sale in bicicletta o in monopattino. L’incontro presso la scuola media di Arceto è stato condotto da Luca Simonelli che, dopo aver gestito tante domande scaturite dalla curiosità dei presenti, al termine dell’incontro ha distribuito a studenti e docenti un utile regalo di Natale, ossia un fanalino a led rosso per la bicicletta. Nella prossima primavera gli stessi studenti delle tre classi seconde già coinvolte vivranno un secondo appuntamento con il progetto “Pedala in Sicurezza” inforcando le loro biciclette in un percorso guidato e protetto che sarà allestito dall’Osservatorio provinciale Sicurezza Stradale e dalla ASD Cooperatori nei paraggi della scuola. Partner del progetto sono le aziende Fattoria Italia, Foodness, Cyclery Store e Fisiokine.

Di seguito alcune immagini dell’incontro di Arceto.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi