STREAMING DAL TECNOPOLO PER LE CLASSI DI SCANDIANO

IL PROGETTO PEDALA IN SICUREZZA HA COINVOLTO ALTRI 200 STUDENTI

Questa mattina tutte le classi prime, dalla sezione A alla sezione L, della scuola secondaria di primo grado dell’ Istituto Comprensivo Matteo Maria Boiardo di Scandiano hanno preso parte ai moduli teorici del progetto Pedala in Sicurezza. Si è trattato di un incontro a distanza con alcune classi in video dalla scuola e con tanti studenti collegati in DAD dalle mura domestiche. Tutto ha funzionato per il meglio ed il messaggio educativo dei moduli teorici è arrivato forte e chiaro a destinazione. Relatori e testimoni della puntata on line sono stati Renato Bulgarini dell’Osservatorio Provinciale Sicurezza Stradale, Natalia Beliaeva e Claudio Sorvillo, handbikers della ASD Cooperatori, ed il dott. Giammaria Manghi che ha portato il saluto della Regione Emilia-Romagna sottolineando quanto sia importante fare attenzione quando si pedala o si cammina lunga la strada, ma anche quanto sia bello rispettare il prossimo. Con la consueta abilità nel tenere alta l’attenzione degli studenti, Luca Simonelli ha condotto le due ore di streaming dalla sala multimediale del Tecnopolo di Reggio Emilia con la collaborazione di Castelevision di Civago.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi